New entry

Conferenza ufologica a Torino con Paola Harris, 08/06/17.

Tutte le info

Links
Links
Links
Links
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Statistiche
Flag Counter
 


Under the Dome - Serie Tv
Under the Dome - Serie Tv
Under the Dome - Locandina - Poster
Under the Dome - Locandina - Poster
Under the dome Copertina DVD + CD
Under the dome Copertina DVD + CD

Links Under the Dome in italiano streaming tutti gli episodi

Under the Dome promo

Under the Dome è una serie televisiva statunitense di genere fantascientifico creata da Brian K. Vaughan, che ha debuttato il 24 giugno 2013 sulla rete televisiva CBS.

È basata sul romanzo The Dome ( Under the Dome ) scritto da Stephen King.

Under the Dome by Stephen King
Under the Dome by Stephen King

La serie racconta le avventure dei cittadini di Chester's Mill rimasti intrappolati sotto un'enorme cupola.

 

Trama


È una tiepida mattina d'autunno a Chester's Mill, nel Maine, una mattina come tante altre. All'improvviso, una specie di cilindro trasparente cala sulla cittadina, tranciando in due tutto quello che si trova lungo il suo perimetro: cose, animali, persone. Come se dal cielo fosse scesa la lama di una ghigliottina invisibile. Gli aerei si schiantano contro la misteriosa, impenetrabile lastra di vetro ed esplodono in mille pezzi, l'intera area con i suoi duemila abitanti resta intrappolata all'interno, isolata dal resto del mondo. L'ex marine Dale Barbara, soprannominato Barbie, fa parte dell'intrepido gruppo di cittadini che vuole trovare una via di scampo prima che quella cosa che hanno chiamato la Cupola faccia fare a tutti loro una morte orribile. Al suo fianco, la proprietaria del giornale locale, un paramedico, una consigliera comunale e tre ragazzi coraggiosi. Nessuno all'esterno può aiutarli, la barriera è inaccessibile. Ma un'altra separazione, altrettanto invisibile e letale, si insinua come un gas velenoso nel microcosmo che la Cupola ha isolato: quella fra gli onesti e i malvagi. Tutti loro, buoni e cattivi, dovranno fare i conti con la Cupola stessa, un incubo da cui sembra impossibile salvarsi. Ormai il tempo rimasto è poco, anzi sta proprio finendo, come l'aria.

 

Puntate

 

Prima stagione

 

  • La cupola
  • Dentro al fuoco
  • Caccia all'uomo
  • Epidemia
  • Fuoco amico
  • La sete
  • Cerchi imperfetti
  • Il sangue non è acqua
  • La quarta mano
  • Giochi pericolosi
  • Parla del diavolo
  • Stato di emergenza
  • Sipario 


Seconda stagione

 

  • Sacrificio
  • Le piaghe di Chester's Mill
  • Fede e scienza
  • Rivelazione
  • Riconciliazione
  • Nel buio
  • Tornando a casa
  • Risveglio
  • La porta rossa
  • Caduta
  • Inverno
  • La svolta
  • Partenza


Terza stagione

 

  • Move On
  • But I'm Not
  • Redux
  • The Kinship
  • Alaska
  • Like a House on Fire
  • ...
  • ...
  • ...
  • ...
  • ...
  • ...
  • ...

 

 

Cast

 

Mike Vogel: Dale "Barbie" Barbara
Rachelle Lefevre: Julia Shumway
Natalie Martinez: Linda Esquivel
Britt Robertson: Angie McAlister
Alexander Koch: James "Junior" Rennie
Colin Ford: Joe McAlister
Nicholas Strong: Phil Bushey
Jolene Purdy: Dodee Weaver
Aisha Hinds: Carolyn Hill
Jeff Fahey: Howard "Duke" Perkins
Dean Norris: James "Big Jim" Rennie
Eddie Cahill: Sam Verdreaux
Mackenzie Lintz: Elinore "Norrie" Calvert-Hill
Karla Crome: Rebecca Pine
Kylie Bunbury: Eva Sinclair

Guida episodi Under the dome 1ª stagione

La cupola - 1° episodio


Dale Barbara, detto "Barbie", è un reduce dell'esercito statunitense, arrivato alla città di Chester's Mill per riscuotere un debito contratto da Peter Shumway. Arrivato al luogo dell'incontro (uno chalet), Barbie si trova di fronte l'uomo che minaccia di sparargli. Lui per difendersi gli ruba la pistola. Peter fa per saltargli addosso ma viene colpito. Barbie si convince di essere un assassino e decide di seppellire il corpo di Peter nel bosco. Quando fa per andarsene dalla città si rende conto che questa è avvolta da un campo di forza impenetrabile: una cupola. Anche tutti gli abitati di Chester's Mill se ne rendono conto. Un aereo va a schiantarsi contro la cupola e Barbie senza pensarci due volte salva un ragazzino dai detriti in caduta dell'aereo. Il ragazzino è Joe McAlister. La cittadina, impaurita, teme che questa cupola possa far loro del male. Barbie allora, imprigionato all'interno della città, chiede aiuto a Julia Shumway, che scoprirà essere la moglie dell'uomo che aveva appena ucciso, la quale gli propone di alloggiare a casa sua ignorando che il marito sia morto. Intanto a Chester's Mill, Barbie conosce il reverendo Coggins, e il misterioso consigliere comunale James Rennie detto "Big Jim". Durante un pasto al bar "La tavola calda" appartenente ad un'indaffarata donna anziana di nome Rose, Barbie conosce Angie McAlister. Quest'ultima lavora come cameriera in quel bar. Barbie fa anche conoscenza del DJ Phil Buschey che in segreto ama l'ingegnere radiofonica Dodee Weaver.


Dentro al fuoco - 2° episodio


Barbie non riesce più a trovare le sue piastrine e comincia a cercarle temendo di averle fatte cadere durante l’occultamento del cadavere di Peter, il marito di Julia. Più tardi viene avvicinato da Junior, il figlio di Big Jim, il quale lo aggredisce e minaccia di ucciderlo se non starà alla larga da Angie, che nel frattempo Junior ha rinchiuso nel bunker antiatomico di famiglia, preoccupato che la cupola possa fare del male ad Angie, che cerca di fuggire in ogni modo. Nel frattempo, alla stazione radio, Dodee e Phil riescono a scoprire che il misterioso campo di forza che circonda la cittadina di Chester's Mill è una cupola. Julia decide che questa informazione venga condivisa con la popolazione intera, senza preoccuparsi di un'eventuale ondata di panico. Nel frattempo Joe e il suo amico Ben studiano la barriera sperando di trovare una via di fuga, e scoprono che la cupola è semimpermeabile. Incaricato da Big Jim, il Reverendo Coggins si reca a casa di Duke per distruggere i documenti sulla spedizione di propano. L'uomo, nel bruciare i documenti che compromettono lui e Big Jim, provoca accidentalmente un incendio. Big Jim sembra voler sfruttare l’incidente per liberarsi di Coggins, ma Linda sente le sue urla e si precipita all'interno della casa per salvarlo. Alla domanda di Linda su che cosa il reverendo ci facesse in casa di Duke, il reverendo risponde che era andato a prelevare dei vestiti per Duke. Più tardi, a incendio domato, il vice sceriffo Paul perde il controllo e, in preda ad una crisi isterica, afferra la pistola e spara contro la cupola. Il proiettile però viene deviato e colpisce il collega Freddy, uccidendolo.


Caccia all'uomo - 3° episodio


Dopo aver ucciso accidentalmente il collega, il vice sceriffo Paul Randolph si dà alla fuga scappando per i boschi che circondano Chester's Mill, mettendo in allarme Linda e Big Jim, i quali si fanno aiutare da Barbie nel tentativo di ritrovarlo. Durante l'inseguimento per i boschi, Paul uccide uno degli uomini di Big Jim e ne ferisce un secondo. Alla fine viene catturato da Linda. Big Jim decide di designare come nuovo sceriffo Linda, profondamente colpito dalla determinazione della donna. Nel frattempo Julia, insospettita dal comportamento di Junior, decide di seguire il ragazzo finché non lo vede entrare in una struttura in stato d’abbandono, che risulta poi essere una fabbrica di cemento. Quando Joe invita Norrie a casa sua, quello che sarebbe dovuto essere un appuntamento a due si trasforma in una festa per gli adolescenti di Chester’s Mill, grazie al contributo di Ben. Tuttavia, l’opportunità di divertirsi svanisce in fretta, perché, nonostante le madri di Norrie (Carolyn e Alice) si precipitano a casa di Joe per riprendersi la figlia, ma poiché quest’ultima e Joe hanno una nuova crisi epilettica.


Epidemia - 4° episodio


I militari che presidiavano il perimetro della cupola e che erano l'unica cosa che dava sicurezza e protezione agli abitanti di Chester's Mill, hanno deciso di andarsene provocando così la ribellione della popolazione. All'improvviso Linda e alcuni altri abitanti hanno uno svenimento e altri sintomi strani che fanno pensare a un'epidemia di meningite. Barbie e Big Jim, andati alla farmacia per cercare dei farmaci, scoprono che è stata razziata di tutti i medicinali. Più avanti trovano il reverendo intento a bruciare i farmaci, convinto che l'epidemia sia un piano di Dio per far morire chi non merita di vivere. Riescono a riprendersi i farmaci salvati dal fuoco e a portarli al centro medico. È stato dato l'antibiotico che serviva a tutti gli ammalati così è stato scongiurato il rischio di una diffusione dell'epidemia. Intanto Angie, tenuta prigioniera da Junior nel bunker di suo padre, è sempre più furibonda e cerca in tutti i modi di uscire dalla sua prigione. Julia scopre che il marito sia scomparso, forse fuggito, a causa di debiti che Barbie doveva riscuotere. In realtà è morto, ed è stato sepolto proprio da Barbie ma forse non è lui il suo assassino. Big Jim, tornato a casa sua, sente delle urla e scopre che Angie è rinchiusa nel suo bunker, ma invece di liberarla la tiene ancora rinchiusa perché dice che vuole pensarci.


Fuoco amico - 5° episodio


Big Jim, nonostante abbia scoperto che suo figlio tiene Angie prigioniera nel suo bunker, vuole pensarci prima di liberarla. Joe, Norrie e Barbie trovano per caso una miriade di farfalle monarca che si sono depositate sulla superficie di una parte della cupola. I federali hanno deciso di fare incontrare agli abitanti di Chester's Mill le persone care rimaste all'esterno della cupola. Big Jim era implicato in un traffico di propano per la produzione di droga insieme al reverendo Lester che lo minaccia di rivelare il suo segreto se non decide di chiedere perdono per i suoi peccati. Barbie, comunicando con un soldato dietro la cupola, scopre che il governo ha ordinato di lanciare un potente missile per distruggere la cupola, così Julia fa un comunicato alla radio per avvertire la popolazione di mettersi al riparo alla fabbrica di cemento. Così, finalmente, Big Jim decide di liberare Angie. Il missile viene lanciato come previsto, ma la cupola non viene neppure scalfita. Big Jim dopo si dirige verso la superficie della cupola e, mentre osserva la distruzione avvenuta dall'altra parte, si avvicina per caso il reverendo che gli dice che Chester's Mill è salva grazie al suo pentimento e che dovrebbe farlo anche lui, ma mentre dice questo Big Jim lo uccide facendogli sbattere la testa contro la cupola.


La sete - 6° episodio


Angie liberata da Big Jim, si era diretta a casa sua per cercare suo fratello Joe ma vi trova Junior ad aspettarla. Spaventata di cosa potesse farle ancora, lo colpisce con un soprammobile e scappa. Alice (una delle due mamme di Norrie) forse non del tutto cosciente per via del diabete, va in mezzo alla strada e causa un incidente a un autocarro che colpisce la torre dell'acquedotto e viene distrutta. Il lago vicino viene trovato essere inquinato di metano e pieno di pesci morti. Big Jim tenta di risolvere il problema idrico rivolgendosi a Ollie che possiede un pozzo, ma questo si rifiuta di aiutarlo se non gli paga l'acqua. Junior va alla ricerca di Angie per paura che possa dire a qualcuno come egli l'abbia rinchiusa e maltrattata. Tutto questo causa delle sommosse e irruzioni nei negozi da parte di sciacalli. In una di queste, Rose rimane uccisa e Angie viene trovata a terra svenuta. Una cosa sola riesce a fermare le sommosse: una pioggia improvvisa, proprio mentre Linda sta per sparare a qualcuno, che ridà un po' di speranza alla gente. Big Jim porta Angie a casa sua e, appena sveglia, le chiede di fare un accordo e che le darà qualsiasi cosa desideri al prezzo del suo silenzio riguardo al sequestro subito da parte di Junior.


Cerchi imperfetti - 7° episodio


Una donna che sta per far nascere il primo bambino sotto la cupola, crede di vedere suo marito ma quando si avvicina per salutarlo si accorge che era un'allucinazione e che in realtà ha toccato la cupola. Subito dopo avverte i dolori del travaglio imminente. Joe, insieme a Norrie, ha avuto l'intuizione che, come l'atomo ha uno strato esterno e il nucleo centrale, anche la cupola deve avere il suo nucleo, così vanno nel bosco alla ricerca di qualcosa di simile. Trovano un mucchio di foglie secche e dentro una mini-cupola identica a quella grande, ma contiene uno strano uovo di colore viola. Alice, ammalata di diabete, dopo aver aiutato una donna a partorire il primo nato sotto la cupola muore sotto gli occhi della figlia Norrie.


Il sangue non è acqua - 8° episodio


Ollie ha deciso di rifiutarsi di aiutare con le sue risorse la città a sopravvivere, al solo scopo di screditare Big Jim e prendere il suo posto. Allora Big Jim con Barbie e Linda decidono di adottare come strumento legale l'esproprio, ma al loro arrivo nella proprietà di Ollie non trovano né lui né i suoi uomini; si presentano all'improvviso per poterli sorprendere e costringerli sotto minaccia di venire uccisi, ad allontanarsi. Junior, con l'intento di allearsi con Ollie, senza esitare, toglie la pistola a suo padre che così è costretto ad andarsene. Nel frattempo, Julia viene a sapere da Joe dell'esistenza dell'uovo; Julia gli chiede subito di andare a vederlo. Arrivati là, Julia è inizialmente sorpresa, poi tocca la mini-cupola e un ragazzo dalle sembianze di Joe le appare davanti e le dice "il monarca verrà incoronato". Big Jim organizza un'altra irruzione nella proprietà di Ollie, questa volta con molti più uomini, tutti armati, per tentare di eliminarlo ma viene catturato. Junior lo costringe sotto la minaccia di un fucile, di dire la verità sulla morte di sua madre. Alla fine Big Jim confessa che non si era trattato di un incidente, ma che sua madre si era suicidata e che non gliel'ha mai detto perché non voleva che sapesse che sua madre li avesse abbandonati. Ollie insiste di finirlo ma Junior decide invece di sparare a Ollie stesso che cade a terra morto.


La quarta mano - 9° episodio


Julia porta Barbie a vedere la mini-cupola ma non trovano più niente, solo un piccolo cratere. Angie ha l'intenzione di prendersi la responsabilità della tavola calda, ora che Rose è morta, ed è questo che vuole che sia il prezzo del suo silenzio per il sequestro subito da Junior. Quest'ultimo si presenta a salutarla nel suo locale ma lei cerca di mandarlo via quando, all'improvviso, cade a terra in preda a convulsioni e dicendo ripetutamente la frase "le stelle rosa stanno cadendo". Big Jim, entrando a casa sua, viene sorpreso dalla presenza di una donna misteriosa chiamata Max. Barbie e Linda scoprono da un tossicodipendente che il reverendo Lester spacciava droga, infatti ne hanno le prove quando vanno a controllare in sacrestia. Linda poi scopre il deposito di propano tenuto da Big Jim usato per produrre droga, e in un video delle telecamere a circuito chiuso vede Duke, lo sceriffo morto, prendere una busta da una donna, Max. Intanto Joe e Norrie, grazie al fiuto del cane Truman, ritrovano la mini-cupola in un casolare. Poco dopo arriva Angie che fa sapere a Joe di essere stato lui stesso a portare la mini-cupola perché l'ha visto uscire da sonnambulo la notte scorsa. Si avvicinano tutti e tre, posano la mano sulla mini-cupola e questa si illumina di rosa e compare la traccia di una quarta mano, mancante.


Giochi pericolosi - 10° episodio


Joe, Angie e Norrie cercano di trovare chi è la quarta mano per capire cosa vuole la mini-cupola. Linda e Julia stanno indagando sui segreti degli ormai defunti Duke e il reverendo Coggins riguardo un presunto affare per la produzione e il traffico di droga e per fare questo vanno verso una cassetta di sicurezza della banca della città avendo trovato una chiave dello stesso tipo nascosta nel cappello di Duke. Nel frattempo Max sta organizzando un ritrovo per scommesse su incontri di boxe per far divertire i suoi scagnozzi e avere il suo introito. Linda e Julia trovano una lettera nella cassetta di sicurezza di Duke da cui si scopre che in realtà aveva fatto un patto con Max: il municipio comprava il propano che le serviva, mascherandolo da riserve di emergenza, e lei teneva lontano da Chester's Mill la droga che produceva. Il reverendo riciclava il ricavato e Big Jim era l'uomo di copertura che diceva di comprare il propano per la città. Julia invece trova nella cassetta di sicurezza del marito una polizza sulla vita di 1 milione di dollari. Nel frattempo Angie ha capito a chi appartiene la quarta mano; appartiene al suo ex fidanzato Junior da cui vorrebbe stare il più lontano possibile ma che la cupola la costringe ad averci ancora a che fare. Vanno tutti e quattro al granaio dove c'è la mini-cupola, vi posano la mano e tutto si illumina creando uno spettacolo mai visto di stelle rosa.


Parla del diavolo - 11° episodio


Joe, Norrie, Junior e Angie che si trovano nel fienile dove c'è stato lo spettacolo a cui hanno potuto assistere toccando insieme la mini-cupola, stanno ragionando sul perché si trovino in questa situazione e se devono dire ad altri quello che hanno visto. Decidono di dire solo a Julia il loro segreto perché di lei si fidano. Intanto Big Jim viene interrogato da Linda per dare spiegazioni sul malaffare in cui era coinvolto insieme al reverendo e alla donna che si fa chiamare Max. Ma Big Jim, con il suo solito opportunismo, cerca di far cadere le responsabilità su Barbie che, lavorando per Max, era arrivato a Chester's Mill per riscuotere i debiti di gioco dal marito di Julia, che da allora risulta irreperibile. Poi, una mattina Max si presenta alla casa di Julia e, senza dire una parola, le spara ferendola gravemente. Intanto nel fienile c'è stata la solita lite tra Junior e Angie che respinge quello che Junior pensa sia solo amore, così Junior volta le spalle e decide di troncare ogni legame con la mini-cupola. Subito dopo si scatena un tornado che fa pensare agli altri delle quattro mani che questa sia la reazione della cupola per il comportamento di Junior. Non appena Junior viene convinto da Angie a rientrare nel gruppo, il tornado si placa. Nel frattempo Big Jim e Barbie decidono di tendere un'imboscata a Max, nella fabbrica di cemento, per catturarla ma vengono a loro volta catturati e minacciati di morte. A un certo punto va via la luce, come era stato pianificato da Barbie per mezzo di un timer collegato alla centralina elettrica, e adesso le parti sono invertite: Barbie e Big Jim hanno catturato Max e il suo socio. Barbie va a prendere l'auto per portarli alla polizia, ma non appena lui si volta, Big Jim spara a Max e il suo socio. Ora sta per eliminare anche Barbie ma lui riesce a disarmarlo e, mentre gli punta la pistola, arriva Linda. Big Jim dice a Linda che sia stato Barbie a uccidere i due criminali e cercherà di far cadere su di lui tutte le sue colpe. Barbie sta per essere catturato da Linda ma riesce a scappare. Big Jim emana un ordine di cattura per Barbie e dichiara di volerlo processare e, se colpevole, condannarlo a morte. Intanto le quattro mani decidono di toccare la cupola per avere delle risposte e vedono avvicinarsi Big Jim dall'altra parte che comincia a sanguinare da tutte le parti, mentre Joe, Norrie, Angie e Junior si ritrovano con un coltello in mano insanguinato.


Stato di emergenza - 12° episodio


Big Jim dichiara lo stato di emergenza davanti alla popolazione e promette di catturare Barbie e assicurarlo alla giustizia. Intanto Julia è ricoverata in ospedale e in pericolo di vita a seguito della ferita infertale da Max. Big Jim ha fatto credere che sia stato Barbie a spararle, pur sapendo bene come siano andate le cose. Ora ha ordinato a suo figlio di sorvegliare Julia e di avvisarlo non appena si svegliasse. Barbie, per salvarla, va da Angie e le chiede di portar via Julia; Angie gli crede subito, conoscendo bene chi è Big Jim. Intanto, quest'ultimo sente per caso alla radio, in presenza di Dodee, una frase che potrebbe incriminarlo riguardo un avvistamento da parte di un drone dei militari che presidiano il perimetro esterno, così uccide Dodee, non prima di averle estorto qualche informazione sull'uovo. Angie e Barbie riescono a portare in salvo Julia e nasconderla dalle intenzioni letali di Big Jim. Barbie si fa catturare per dare più chance a Angie. Big Jim propone a Barbie, ora dietro le sbarre, di dichiararsi colpevole in pubblico di tutte le accuse che gli vengono mosse in cambio di migliori trattamenti, lui sembra accettare, ma al momento di pronunciarsi davanti alla popolazione dice convintamente: "non colpevole".


Sipario - 13° episodio


Big Jim fa seguire da Linda Joe e Norrie che sono stati rilasciati (erano in prigione), così scopre dove è tenuto nascosto l'uovo. Proprio nel momento del suo arrivo, si schiude il bozzolo di farfalla che si trovava all'interno della mini-cupola. La farfalla comincia a svolazzare sbattendo contro le pareti e si formano delle macchie scure sulla superficie mentre, nello stesso tempo, si oscura la città perché avviene la medesima cosa alla grande cupola. Julia si fa forza e insieme a Angie va a liberare Barbie. Joe e gli altri portano la mini-cupola alla fabbrica di cemento. Posano le loro mani sulla mini-cupola che sembra indirizzarli con una traccia luminosa a forma di mano, qualche momento dopo si illumina di una luce abbagliante e si apre frantumandosi interamente, lasciando la farfalla monarca libera di volare. A un certo punto anche l'uovo si illumina e comincia a vibrare nel bel mezzo di un terremoto. Julia si avvicina, prende in mano l'uovo, il terremoto si quieta e l'uovo ritorna al suo normale colore scuro. Intanto Big Jim vuole far costruire una forca per condannare pubblicamente Barbie all'impiccagione. Junior non crede a quello che la cupola vuole che facciano, per questo cerca di farsi consegnare l'uovo da Julia, la quale lancia l'uovo a Angie e tutti insieme scappano. Barbie, pur essendo ancora con le mani legate, cerca di tenere a bada Junior ma viene neutralizzato e arrestato. Julia, Joe, Norrie e Angie vanno nel bosco con l'uovo, dal quale cercano in qualche modo di capire cosa fare. Improvvisamente compare una donna, dalle sembianze di Alice (la madre di Norrie) che dice: "la cupola non è una punizione, è qui per proteggervi; dovete guadagnarvi la luce proteggendo l'uovo", e scompare. Big Jim emana un comunicato radio in cui chiede a Julia di consegnare l'uovo entro un'ora, se non lo farà, Barbie verrà giustiziato. Julia sceglie di non consegnarlo e di gettarlo nel lago. Non appena l'uovo finisce nel lago, l'acqua si illumina e si formano delle scie rosa che si stagliano nel cielo fino a riportare la luce nella città buia, mentre Barbie si trova già sul patibolo per essere giustiziato.


Guida episodi Under the dome 2ª stagione

 

Sacrificio - 1° episodio

 

Barbie si trova sul patibolo per la sua esecuzione. Big Jim è riuscito a far ricadere su di lui le sue colpe. Ma proprio nel momento in cui Junior sta per tirare la leva per l'impiccagione, si stagliano nel cielo delle scie rosa come stelle brillanti che riportano la luce nella città buia. Comincia a sentirsi un forte sibilo che interrompe l'esecuzione. Nel frattempo, nel punto del lago dove Julia ha gettato l'uovo, emerge una ragazza sconosciuta. La cupola scatena una serie di eventi strani tra cui un forte campo magnetico che attrae violentemente tutti gli oggetti metallici. A un certo punto quasi tutta la popolazione di Chester's Mill cade a terra in un torpore inspiegabile. Big Jim, Junior, Linda e Barbie vanno alla cupola per cercare di capire cosa sta succedendo. A causa del magnetismo, Linda resta colpita a morte per salvare Barbie. Rebecca, Joe e Barbie decidono di allestire un grosso elettromagnete per contrastare il magnetismo della cupola. Nel frattempo continuano a svenire altre persone, finché Big Jim si rende conto che deve sacrificare la sua vita per salvare la popolazione e suo figlio, svenuto anche lui. Gli è appena apparsa un'entità dalle sembianze di Linda che gli dice che c'è poco tempo e che per salvare la città deve togliersi la vita. Ma nel momento in cui Big Jim chiede di essere impiccato, l'arrivo di Julia, che si offre di "aiutarlo", fa sì che Big Jim si salvi, e con lui tutti gli abitanti di Chester's Mill che così riprendono conoscenza. Intanto la ragazza del lago, che non ricorda chi sia, vaga per la città in cerca della sua identità. Angie la segue fino alla scuola e vi trova la sua morte.

 

Le piaghe di Chester's Mill - 2° episodio

 

Un'accelerata riproduzione di farfalle monarca sembra invadere la città; Rebecca vede per caso che il suo giardino è pieno di bruchi di farfalla e scopre che hanno una voracità dieci volte del normale. Big Jim chiede a Rebecca di riprendere le lezioni di Scienze nella sua scuola, così manda suo figlio Junior a verificare che sia tutto a posto, ma scopre il cadavere di Angie, interamente ricoperto di farfalle monarca che sembrano piangere la sua morte. Nel frattempo Joe e Norrie, passeggiando per il bosco, trovano una ragazza accovacciata per terra. È la ragazza che stava per annegare nel lago, salvata da Julia, e che non si ricorda chi sia e da dove venga. Nel luogo del delitto viene scoperta una traccia di una scarpa da donna, la ragazza sconosciuta così diventa la sospettata numero uno. Junior, affranto per aver saputo che suo padre è un assassino, ora dorme lontano da lui, su una branda della prigione. Ancora più affranto dopo aver scoperto della morte di Angie, che lui amava non ricambiato, dopo aver trovato il braccialetto di lei sotto la sua branda, teme di essere stato lui ad ucciderla e va a riferirlo a suo zio Sam.

 

Fede e scienza - 3° episodio

 

Rebecca chiede a Joe di andare nella scuola per cominciare a lavorare su un vecchio progetto di mulino a vento che potrebbe servire a produrre energia elettrica. A un certo punto comincia a piovere, e la gente comprende subito che l'acqua deve essere raccolta per le riserve. Tutti si procurano un qualsiasi contenitore, ma si accorgono presto che quella che cade non è acqua piovana, è una strana pioggia acida rossa. Durante un viaggio in auto di Big Jim e Rebecca sotto la pioggia, quest'ultima viene rapita da Lyle, il barbiere della città, mentre Big Jim viene lasciato a terra che così rischia di venire ustionato dalla pioggia acida. Nel frattempo, Joe, Norrie e Junior, che si trovano nella scuola, scoprono che c'è connessione per collegarsi a internet. Junior, tramite il suo tablet, trova un messaggio video di sua madre in cui dice di essere viva. Lyle, convinto che i fenomeni che si stanno verificando siano una punizione biblica mandata dalla cupola, sottopone a tortura Rebecca per costringerla ad ammettere che non tutto può essere spiegato dalla scienza. A un certo punto fanno irruzione nel loro nascondiglio Barbie, Julia e Junior che, nonostante siano armati, vengono costretti da Lyle a gettare a terra la pistola. Julia si avvicina e gli parla dolcemente per convincerlo a desistere; all'improvviso Rebecca riesce a liberarsi dalle corde e getta in faccia a Lyle una bacinella di pioggia acida, e viene così neutralizzato. Joe, Norrie e la ragazza sconosciuta vanno nella scuola, nel punto dove è morta Angie, per trovare delle risposte nella speranza che torni il segnale. La ragazza misteriosa, senza rendersene conto, apre un armadietto con chiusura a combinazione, vicino dove era stato trovato il corpo di Angie; ne conosceva la combinazione ma non sa spiegarsi il perché. Nel frattempo, visto che le scorte alimentari si stanno esaurendo, Rebecca propone di "ridurre il branco" (come dice lei) in qualche modo, per permettere di sopravvivere ai più forti. Julia non le dà ascolto e se ne va infuriata, l'unico ad accettare di esaminare il folle suggerimento è Big Jim. Junior va da Lyle, ora in prigione, perché gli era stato detto da sua madre nel messaggio video che lui sa qualcosa che gli altri non sanno. Nella scuola Joe trova il registro dei vecchi studenti; si scopre così che la ragazza misteriosa si chiama Melanie Cross, una studentessa del 1988, cioè di 25 anni prima.


Rivelazione - 4° episodio

 

Rebecca e Big Jim stanno cercando di pianificare in che modo ridurre la popolazione di Chester's Mill, ma lui non è ancora del tutto convinto che sia la cosa giusta da fare. Julia va da Sam per cercare appoggio e impedire a Rebecca di attuare il suo piano di "sterminio". Nel frattempo, Lyle convince Junior a liberarlo dalla prigione dicendo che ha qualcosa da mostrargli. Rebecca riesce a procurarsi il sangue infetto da un maiale morto di influenza. Barbie, Joe, Norrie e Melanie fanno delle ricerche nell'archivio del giornale di Julia e scoprono un vecchio articolo su una ragazza scomparsa senza lasciare traccia, si chiamava Melanie Cross; la famiglia si era trasferita a Chester's Mill da Zenith, la stessa città da cui proviene Barbie. Lyle conduce Junior nel suo negozio, e gli rivela che sua madre aveva inscenato il suicidio, facendo credere a tutti, compreso il marito e il fratello, che lei fosse morta. Barbie, Joe, Norrie e Melanie vanno nella casa dei genitori di quest'ultima (che ora potrebbe essere abitata da altre persone), ma non c'è nessuno; Melanie scopre sotto la carta da parati un disegno fatto da lei molti anni prima, e comincia a ricordare qualcosa. Si recano nel bosco, nel punto dove era comparsa la mini-cupola, Melanie comincia ad avere delle visioni e si rende conto di essere stata uccisa in quel punto 25 anni prima; era in compagnia di Sam, Pauline e Lyle. Intanto Rebecca e Big Jim studiano un modo per diffondere il virus dell'influenza suina; Julia e Sam intuiscono il loro folle proposito e decidono di fermarli il prima possibile. Junior e Lyle vanno nella casa di Sam e trovano il diario di Pauline; Lyle, per impossessarsene, tramortisce Junior e scappa.


Riconciliazione - 5° episodio

 

Barbie racconta a Julia come ha scoperto, insieme agli altri, il nome della ragazza del lago e che è stata uccisa 25 anni fa da Lyle o da Sam, e che ora è tornata in vita. Junior, dopo aver parlato con suo zio Sam, si convince che sia stato Lyle a uccidere Angie perché credeva che uccidendo le "quattro mani" la cupola sarebbe crollata, allora va da Joe e Norrie per evitare che sia Lyle a trovarli prima di lui (Junior, Angie, Joe e Norrie sono le quattro mani). Durante il processo popolare a Big Jim e Rebecca, Julia parla di un piano di condivisione volontaria del cibo affinché, visto che le scorte si stanno esaurendo, tutti abbiano il necessario per sopravvivere. Al momento della raccolta si verifica un'esplosione che interrompe tutto; anche il processo era stato interrotto, a causa dell'uccisione di un uomo della giuria popolare da parte di Phil, il nuovo sceriffo della città. A seguito di questo incidente, Barbie e Julia costringono Phil a togliersi il distintivo. Phil così è diventato il probabile autore dell'esplosione alla caserma durante la raccolta del cibo, perché sembra avere tutta l'intenzione di procurare a Julia il massimo discredito possibile di fronte agli abitanti di Chester's Mill. Junior e Sam vanno alla casa di Joe e Norrie ma non trovano nessuno; Sam propone a Junior di bere qualcosa fino a riuscire a stordirlo di alcool e farlo sdraiare su un divano. Poi cerca di soffocarlo con un cuscino ma Junior si risveglia in tempo. Nel frattempo Barbie capisce che Phil c'entri qualcosa con l'esplosione alla caserma. Infatti vi trova qualcuno intento a prendersi il cibo e Phil che minaccia con un coltello di uccidere Caroline (la madre di Norrie). Barbie riesce a neutralizzare Phil e far sì che sia messo in prigione. Junior e Sam scoprono per caso un disegno dietro un quadro di Pauline, che li convince che Lyle sia scappato in direzione della scuola. Intanto Julia viene a sapere di un'enorme dispensa di riserve alimentari tenuta segreta da Andrea, così organizza insieme a lei un raduno al Pub della città per offrire del cibo a tutti e dichiarare di essere disposta a perdonare Rebecca e Big Jim, il quale le stringe la mano permettendo così a tutta la popolazione di superare i recenti rancori. Sam e Junior, alla ricerca di Lyle, vanno nella scuola e, forzando l'armadietto di Melanie, scoprono che ora c'è una misteriosa galleria che prima non c'era, o non era visibile.


Nel buio - 6° episodio

 

Durante la ricerca di Lyle, Junior con Sam si sono convinti che lui si possa trovare dentro la galleria sotto la scuola. Accorre anche Barbie per aiutarli, ma Junior inciampa su un filo collegato a un esplosivo, fa crollare una parte della galleria così Sam e Barbie rimangono intrappolati all'interno; si rialzano e decidono di continuare a cercare. Nel frattempo, una tempesta di polvere causata dalla acidità della pioggia rossa entra nella città. Julia decide di aiutare Barbie piuttosto che concentrarsi sulla crisi climatica, mentre Big Jim tenta di riconquistare il sostegno dei cittadini. Inizialmente senza successo, ma alla fine convince la popolazione a costruire un mulino a vento per provocare la dispersione della nebbia di polvere, e riescono nell'intento. Sotto terra, Barbie e Sam stanno esplorando un enorme sistema di grotte, raggiungendo alla fine un baratro che sembra essere senza fondo; trovano alcune attrezzature di Lyle, ma lui non c'è. I due ricordano il passato, e Barbie finalmente vede i graffi sulla spalla di Sam e si rende conto che sia stato lui a uccidere Angie. Sam confessa che era a caccia delle "quattro mani", perché probabilmente solo con la loro morte la cupola si sarebbe abbassata. Vedendosi in una situazione disperata, Sam si suicida gettandosi nel baratro. Julia e Rebecca intanto utilizzano degli esplosivi per far saltare la roccia che aveva ostruito l'accesso alla galleria per salvare Barbie e Sam. Nel frattempo, Joe, Norrie, Melanie e Junior si nascondono da Lyle, che credono li stia cercando per ucciderli; dopo aver recuperato l'uovo dal lago, lo attivano e sono inondati di stelle rosa. Le stelle assumono una forma a loro familiare; Melanie riconosce un obelisco della sua vecchia città natale, Zenith.


Tornando a casa - 7° episodio

 

Al ritorno dalla ricerca di Lyle in una galleria che era stata scoperta sotto la scuola, Barbie ha raccontato a Julia che Sam, rivelatosi essere stato l'assassino di Angie, si è suicidato gettandosi nel baratro in fondo alla galleria. Quando Junior viene a sapere che era stato lo zio a uccidere Angie ha una brutta reazione perché si rifiuta di credere a questa storia, così Barbie si vede costretto a ritornare nella galleria per recuperare il corpo di Sam e poter dimostrare a lui e agli altri abitanti di Chester's Mill, con le cicatrici di un graffio sulla spalla, che effettivamente fosse stato lui a uccidere Angie. Barbie, durante la discesa nel baratro, si sente attratto da una strana forza e, dopo una inutile resistenza, decide di tagliare la corda per non trascinare con sé anche Julia e Rebecca che lo sostenevano. Dopo la caduta, Barbie stranamente si rialza dolorante, ma vivo, nella città dove ha casa. Trova suo padre che non vedeva da due anni e mezzo, e gli chiede il favore di farlo tornare nella cupola sfruttando le sue conoscenze. In giro per la città c'è Sam, anche lui vivo dopo la caduta, che va alla ricerca di sua sorella Pauline. Nel frattempo Julia con Joe, Norrie e Melanie inviano un drone nel baratro, e scoprono con stupore che lì nel fondo c'è un parco giochi, Julia allora si rincuora perché pensa che Barbie potrebbe essere ancora vivo.


Risveglio - 8° episodio

 

Barbie convince suo padre a inviare una mail a Julia per farle sapere che sta bene. Dopo una iniziale resistenza, suo padre acconsente a inviare un messaggio nella cupola ma, all'insaputa di Barbie, aggiunge una frase in cui chiede a Julia di portare con sé l'uovo. Successivamente, un ragazzo che lavora a un centro informatico di monitoraggio, intercetta Barbie e cerca di avvicinarlo per dirgli che il suo messaggio è stato manipolato da qualcuno. Dopo una iniziale sfiducia nei confronti del ragazzo, Barbie accetta di verificare quanto da lui affermato. Così, con il suo aiuto Barbie riesce a crackare la password del computer del padre e ad avere la conferma che il ragazzo diceva la verità, non capendo perché il padre l'abbia fatto. Ma c'è una cosa che il ragazzo ha tenuto nascosto a Barbie, che lui in realtà lavora per il padre. Il ragazzo, avendo un passato da hacker, aveva scoperto che il governo tiene nascosto alla popolazione quanto c'è da sapere sulla cupola, così aveva deciso di aiutare Barbie. L'invio di un secondo messaggio consente a Barbie di riuscire a incontrare Julia; il suo obiettivo principale è quello di far sapere a Julia che fuori dalla cupola è diventato un luogo molto pericoloso e di non tentare mai di raggiungerlo. Riesce a superare un posto di blocco e a comunicare con Julia scrivendo qualcosa sulla superficie della cupola, ma viene immediatamente catturato dai militari. Big Jim aveva notato qualche movimento, così è stato in grado di vedere con un binocolo l'incontro tra i due, e quindi scoprire che Barbie è vivo.


La porta rossa - 9° episodio

 

Barbie, che è finalmente riuscito ad uscire dalla cupola, e che ha chiesto aiuto al padre per comunicare con Julia, capisce che non può fidarsi di nessuno e si dirige a casa di un amico, Hunter May (che lavora per suo padre). Proprio a casa di Hunter incontra Lyle, Pauline (la madre di Junior) e Sam. Tutti insieme ipotizzano che, come sono riusciti ad uscire dalla cupola, ci deve essere un modo per rientrarvi. La chiave sta in una porta rossa che Pauline aveva disegnato anni prima, con una mano gialla in alto a destra. Barbie riconosce la porta in questione (che si trova nella sua proprietà) e ritrovano dunque il passaggio nella galleria sotto la scuola. Tutti si introducono furtivamente in un vano sotto la porta rossa, un vortice li avvolge e li trasporta a Chester's Mill, ma per Lyle qualcosa va storto. Nel frattempo Big Jim, che ha scoperto che Barbie è vivo, cerca di impossessarsi dell'uovo. Ma quando entra dentro casa, si ritrova davanti la moglie che pensava fosse morta già da anni.


Caduta - 10° episodio

 

Mentre l'uovo viene tenuto al sicuro da Junior e Melanie, chi è rientrato nella cupola cerca di affrettarsi a incontrare le persone a cui è più legato. Pauline va da Junior e Big Jim, Sam cerca Melanie da cui ha molto da farsi perdonare, Barbie cerca Julia. Così tutti gli altri ricevono la sorprendente notizia che il modo per uscire dalla cupola è gettarsi nel baratro, per andare a Zenith. Alcuni sono inizialmente ritrosi a credere che una cosa così assurda possa funzionare. Ma le sempre peggiori condizioni climatiche e il cibo che comincia a scarseggiare, fanno convincere tutti che occorre un piano e che prima di gettarsi, per evitare di venire catturati dai soldati in nero, bisogna accordarsi con quelli là fuori che vogliono solo l'uovo. Così gli abitanti di Chester's Mill decidono di barattare l'uovo in cambio della loro liberazione. Nel frattempo Big Jim decide di liberarsi dell'uovo perché fa star male sua moglie con il suo sibilo, che sente anche lui appena uscito di casa; così scopre il nascondiglio dell'uovo, proprio nel suo rifugio atomico, ma non appena lo tocca viene scaraventato via da una forza misteriosa. Poco dopo arrivano Joe e Norrie che non vedono Big Jim a terra; nel momento in cui afferrano l'uovo, Big Jim si rialza e costringe con una pistola i due ragazzi a portare l'uovo nella galleria. Joe e Norrie non possono fare niente per impedirlo. Arrivati davanti al baratro Big Jim li costringe a buttarci l'uovo. Subito dopo si scatena un terremoto, e Barbie e Julia, che sono accorsi per vedere cosa fosse successo, scoprono con dolore che dove c'era il baratro ora c'è il fondo e non c'è più via d'uscita. Si scorge Phil che è morto buttandosi proprio nell'istante in cui è comparso il fondo.


Inverno - 11° episodio

 

Dall’altra parte della cupola, nel punto dove l’uovo è finito dopo la caduta nel baratro, degli agenti stanno cercando di prenderlo per capirne la natura, ma senza risultati perché lo strano oggetto impedisce di farsi toccare. Nel frattempo dentro la cupola la temperatura si abbassa sempre di più fino a far congelare tutto, persone comprese. Nei locali della scuola è stato allestito un pronto soccorso perché l’ospedale ha subìto dei danni dopo il terremoto. Big Jim crede di poter ora portare in salvo Pauline e Junior, non sapendo che dopo il terremoto la via d’uscita del baratro non c’è più. Barbie e Julia hanno subìto un incidente d'auto a causa della strada ghiacciata. Il combustibile che dà calore ai locali della scuola dopo poco si esaurisce, così Big Jim decide di andare fuori a cercarne. Avvicinatosi al lago sente un grido di aiuto; è Lyle che è riapparso ora dopo l’ingresso attraverso la porta rossa. In mezzo a questa tragedia in corso, la cupola sembra prendersi gioco degli abitanti di Chester’s Mill; compie degli strani movimenti di rotazione e persino si restringe verso l’interno.


La svolta - 12° episodio

 

La cupola ha finito di compiere i movimenti di rotazione che causavano il clima gelido, ma continua ad avanzare verso l'interno. Tutta la popolazione di Chester's Mill cerca di evitare il disastro recandosi più lontano possibile dalle pareti della cupola, che sembra chiedere con insistenza che venga riportato l'uovo. Anche Melanie, da quando manca l'uovo, sta male fino a trovarsi sul punto di morire. Barbie escogita un modo per convincere suo padre a fargli riavere l'uovo dicendogli che deve attraversare la porta rossa, ma i soldati in nero ricevono l'ordine di impedirglielo. Quando si vedono le buone intenzioni del padre di Barbie, Melanie, che ora sa di essere loro figlia e sorella, momentaneamente si riprende. Ma poi torna a stare male come prima. A un certo punto Pauline capisce che può aiutarla a riprendersi se le quattro mani di ora e le quattro del passato la toccano nel punto dove è morta 25 anni prima. Riescono nell'intento, infatti Melanie si riprende, ma dopo un po' compare un vortice che la risucchia dentro. In quel punto ora c'è un misterioso cratere. Pauline scappa sconvolta, Jim la raggiunge, i due si confessano il loro ritrovato amore ma in quel momento Lyle la pugnala a morte alle spalle. Jim lo colpisce e poi lo pugnala al petto.


Partenza - 13° episodio


Pauline, ferita gravemente da Lyle, viene portata al punto di ritrovo per essere curata. Viene confortata da suo marito e dal figlio. Nel frattempo Joe, Hunter e Norrie decidono di esplorare il cratere che si è formato dopo la scomparsa di Melanie. Quando Pauline rimane sola con Rebecca, la prega di farla morire con qualche droga perché non riesce più a sopportare il dolore e crede fermamente che questo sia ciò che vuole la cupola. All'arrivo di Big Jim, quando la vede morire, capisce che è stata Rebecca a farlo, così uccide quella che è ormai per lui l'assassina di sua moglie. Crede di dover compiere la sua vendetta contro la cupola, così decide di uccidere le quattro mani e tutti i loro amici. Intanto, grazie a Joe, tutti si convincono che il cratere sia la via d'uscita e l'unica salvezza, così si organizza il trasporto di tutti verso il cratere con gli scuolabus. Arrivati in profondità, si verifica un terremoto che impedisce di andare avanti a Junior e Julia. Barbie le promette che tornerà a prenderla. Quando il gruppo arriva nel fondo, qualcuno si lascia prendere dallo sconforto perché sembra essere un vicolo cieco. A un certo punto una farfalla monarca si posa su un lato della roccia e poi vola via. Barbie posa la sua mano sullo stesso punto e subito dopo, quasi magicamente, si apre un varco. Dall'altra parte appare Melanie che dice: "Seguitemi, ora torniamo a casa".

 

 

Guida episodi Under the dome 3ª stagione

Move On - 1° episodio

 

Dopo l'incontro misterioso avvenuto con Melanie nel tunnel sotto la città, alcuni abitanti di Chester's Mill si ritrovano all'esterno della cupola, che magicamente si sbriciola sotto i loro occhi. Senza rendersene conto, cominceranno a vivere una realtà virtuale con falsi ricordi che coprono un intero anno dopo il crollo della cupola. In questa realtà parallela Big Jim, Junior e Julia sono morti; Barbie comincia una nuova relazione con Eva. Ma quando Ben, anche lui intrappolato nella realtà virtuale, intravede Melanie passeggiare per la città, intuisce che c'è qualcosa che non quadra. Così riesce a registrare le prove dei suoi sospetti in un video sul suo telefonino per farlo vedere a Barbie, ma Melanie lo fa morire poco prima di apparente asma e lo tira via da quello che era il suo bozzolo.


But I'm Not - 2° episodio

 

Quella che sembrava Melanie, è in realtà il suo clone che tenta di prendere il controllo su tutti gli abitanti Chester's Mill attraverso una specie di centrale particolare nel sottosuolo, dove i corpi reali si trovano all'interno di strani bozzoli in qualche modo connessi tra di loro. Quando Big Jim trova nella realtà vera il corpo del padre di Barbie, che era riuscito a riportare l'uovo nella cupola, riverso vicino il lago, strangolato da quella che credeva essere sua figlia, Melanie, si comincia a intravedere una verità più dura di quanto si potesse immaginare. Big Jim, che cerca di capire come stanno le cose, riesce a interrompere il flusso di energia che avrebbe permesso di mantenere una connessione tra i bozzoli proprio mentre Melanie tenta di strangolare Julia; così escono tutti dai propri bozzoli e riprendono a vivere la vera e cruda realtà di prima, ancora dentro la cupola.


Redux - 3° episodio

 

Barbie e Julia, che si sono potuti riunire nella realtà vera, si trovano a discutere di come tutto ciò che hanno vissuto sia stato possibile. Barbie, parlando con Julia, rivela di aver pianto per la sua morte ma di provare nostalgia per la vita precedente, anche se non vera, e comincia le sue ricerche per avere delle risposte, a cominciare da sua sorella Melanie. Nel frattempo Melanie ha ricevuto l'ordine di uccidere Julia la prossima volta che l'avesse vista. Durante le ricerche di Barbie con Julia all'interno del tunnel, nella speranza di trovare Melanie, i due hanno un alterco a causa della ritrosia di Barbie a rivelare a Julia il suo recente passato virtuale, così finisce con l'andare via e lasciarla da sola di sotto nel tunnel. Nel frattempo Barbie ritrova il cadavere di Ben, con i segni di strangolamento, capisce così che Julia sia in grave pericolo e torna indietro per proteggerla. Intanto Melanie trova Julia, e cerca di mettere in atto l'ordine di ucciderla; lei cerca di scappare ma Melanie le corre dietro finché arriva una falsa amica (Christine Price) che le salva la vita pugnalando Melanie, che muore per la seconda volta (forse l'ultima). E' evidente che l'abbia fatto per guadagnarsi la fiducia degli abitanti di Chester's Mill.


The Kinship - 4° episodio

 

Dopo aver visto e toccato con mani molte cose incredibili e inaspettate, Big Jim ha deciso di allontanarsi dalla città per stabilirsi in un'isola vicina. Mentre sta osservando con un binocolo, intravede Christine fermarsi a parlare con suo figlio Junior, ma subito dopo viene catturato da soldati in nero e sottoposto ad alcuni test. Julia trova un badge proveniente da quello che era stato il bozzolo di Christine, e questo la induce in sospetto nonostante lei le abbia salvato la vita, perché nel badge c'è il logo della compagnia degli uomini in nero di Don Barbara. Nel frattempo Big Jim viene interrogato dai soldati che l'hanno catturato, allo scopo di trovare l'uovo e rientrarne in possesso. Big Jim non vuole sbilanciarsi così cerca di scappare, e vi riesce. Anche Julia, dopo un altro alterco con Barbie, rimanendo sola decide di andarsene con una barca, come ha fatto Big Jim. Durante la sua fuga, Big Jim incontra Julia che, resa convinta dalle sue parole, spara al suo inseguitore. Nel frattempo Norrie e Joe si sono riconciliati e Junior viene sedotto da Christine mentre si trovano nel tunnel dove c'erano i bozzoli.


Alaska - 5° episodio

Like a House on Fire - 6° episodio

... - 7° episodio

... - 8° episodio

... - 9° episodio

... - 10° episodio

... - 11° episodio

... - 12° episodio

... - 13° episodio

 

 

sito ufologico