New entry

Conferenza ufologica a Torino con Paola Harris, 08/06/17.

Tutte le info

Links
Links
Links
Links
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Statistiche
Flag Counter
 


Paul
Paul
Paul - Locandina - Poster
Paul - Locandina - Poster
Paul Copertina DVD + CD
Paul Copertina DVD + CD
Universal
Working Title

Links

Paul in italiano streaming

Trama e scheda del film Paul

 

Titolo originale: Paul

Regia: Greg Mottola
Paese e Anno: Francia, Gran Bretagna 2011

Cast: Nick Frost, Simon Pegg, Seth Rogen, Stefano Belisari, Jason Bateman, Kristen Wiig, Bill Hader, Jane Lynch, Sigourney Weaver, Blythe Danner, Jeffrey Tambor, David Koechner, John Carroll Lynch

Fotografia: Lawrence Sher

Montaggio: Chris Dickens

Musiche: David Arnold

Produzione: Working Title Films, Big Talk Productions, Studio Canal

Distribuzione: Universal Pictures

Genere: Fantascienza

Durata: 104 min.

 

Trama Paul

 

Graham Willy e Clive Collings, due nerd inglesi appassionati di fantascienza, partono per gli Stati Uniti alla volta di una convention di fumetti. Attraversando il deserto del New Mexico s'imbattono in Paul, un alieno che per 60 anni è stato tenuto prigioniero di una base militare top secret dalla quale è appena evaso. Paul condurrà i due terrestri in un'avventura on the road nel tentativo di raggiungere l'astronave che lo potrebbe riportare a casa prima di essere bloccato dagli agenti del governo o dal padre infuriato di una giovane che hanno accidentalmente rapito.

 

Trailer Paul

Recensione Paul

 

Da anni, per non dire ormai secoli, si parla di avvistamenti di UFO e di rapimenti da parte degli alieni, infatti, molte persone sostengono di essere state rapite da questi che, nell’immaginario comune, appaiono come "omini verdi/grigi" e di essere state oggetto di studi, con sonde infilate un po’ ovunque. Dai racconti, dalle descrizioni degli appassionati e degli esperti sono nati diversi modi di pensare, luoghi comuni che hanno ispirato film sugli alieni, che a volte sono ritratti come "personcine dabbene", altre volte come terribili invasori e conquistatori. Su questa base composta da luoghi comuni, racconti e film nasce appunto "Paul", una divertente road-movie, ma con una forte matrice fantascientifica tipicamente hollywoodiana. E’ una commedia dai toni scanzonati, a volte un po’ volgari, ben orchestrata, con un finale prevedibile, ma decisamente godibile grazie a divertenti e simpatici colpi di scena. La caratteristica principale è quella di giocare sui luoghi comuni e sui modi di vedere gli "UFO", soprattutto di matrice americana ed è per questo che le citazioni, gli omaggi e i riferimenti ad altri film appartenenti allo stesso genere sono d’obbligo, sebbene tutto venga filtrato dall’occhio attento del regista Greg Mottola e dalla "vis comica" di Simon Pegg e Nick Frost.

Il primo, già regista e sceneggiatore americano di commedie di impronta "giovanilistica" come "Superbad" o "Adventurland", mostra una certa abilità nell’orchestrare i diversi elementi e mescolare insieme i generi presenti in questa simpatica commedia sugli alieni. Pegg e Frost, dal canto loro, sono ormai un’inossidabile coppia inglese famosa per le esilaranti parodie: "L’alba dei morti dementi" e "Hot Fuzz", che hanno valso loro i complimenti del maestro George Andrew Romero.

Il tipico humor inglese caratterizza quindi questa commedia adatta ad ogni età, il cui protagonista è appunto "Paul", un alieno giunto sulla Terra 60 anni fa con una missione e che, solo dopo diversi anni, si è reso conto di essere tenuto prigioniero invece che ospitato in una base militare segreta. Conclusa la missione o forse stufo della terra, Paul, simile ad E.T., decide di evadere dalla prigione per raggiungere l’astronave madre che sta tornando a prenderlo.

Durante la sua rocambolesca fuga verso l’Area 51, l’automobile che ha rubato esce fuori strada ed è qui che incontra Graeme Willy (Simon Pegg) e Clive Gollings (Nick Frost) due nerd inglesi, decisamente imbranati, che, dopo aver partecipato alla leggendaria fiera del fumetto americana, il "Comic-Con" di San Diego, sono in trasferta negli USA per vedere i luoghi dove sono avvenuti i più famosi avvistamenti. Ecco che prende il via la rocambolesca avventura on the road di due uomini e un alieno, cui si aggiungerà anche la timida e religiosissima Ruth (Kristen Wiig). Fra fughe e inseguimenti, braccati sia dagli agenti specializzati nel recupero dell’alieno sia dal padre di Ruth, riusciranno i nostri eroi a raggiungere l’Area 51 e salvare il simpatico e irriverente Paul?"
Sono evidenti i riferimenti a film come "E.T" del 1982 di Steven Spielberg, alle serie televisive "Roswell", "X-files" e "Star Trek", a film come "Incontri ravvicinati del terzo tipo" del 1977 sempre di Spielberg, "Cocoon" del 1985 diretto da Ron Howard, "Men in Black" del 1997 di Barry Sonnenfeld, per non parlare forse della serie italiana "Uno sceriffo extraterreste... poco extra e molto terreste" del 1979 di Michele Lupo, con protagonista Bud Spencer. Sembra quasi che Mottola voglia giocare con lo spettatore a chi riconosce il maggior numero di citazioni.
"Paul" è una commedia decisamente godibile dal carattere cinico a volte demenziale, che, nonostante le battute un po’ forti, riesce a far ridere e divertire, anche grazie agli ottimi effetti speciali utilizzati per dare vita ad un alieno umanoide dotato di una grande mimica facciale.

 

Paul Cover DVD

Paul Cover DVD
Paul Cover DVD
Paul Cover DVD
Paul Cover DVD

Paul Cover DVD
Paul Cover DVD
Paul Cover DVD
Paul Cover DVD

Paul Soundtracks List - Tracklist

Paul Soundtracks Cover CD
Paul Soundtracks Cover CD

 

  1. David Arnold – Paul Opening Title
  2. The Only Ones – Another Girl Another Planet
  3. David Arnold – Road Trip Number 1
  4. Bill Withers & Grover Washington Jr. – Just The Two Of Us
  5. David Arnold – Passport
  6. David Arnold – Road Trip Number 2
  7. Billy Lee Riley – Flying Saucers Rock N Roll
  8. David Arnold – Window Shopping
  9. Todd Rundgren – Hello Its Me
  10. David Arnold – End Of The Road Trip
  11. King Harvest – Dancing In The Moonlight
  12. David Arnold – Campfire Confessions
  13. Marvin Gaye – Got To Give It Up
  14. David Arnold – A Little Talk With Paul
  15. Max Romeo – I Chase The Devil
  16. David Arnold – Chase
  17. Syd Masters And The Swing Riders – Cantina Band
  18. David Arnold – You Gotta Try
  19. David Arnold – 1st Contact
  20. B52′s – Planet Clare
  21. David Arnold – Goodbye / It’s A Little Awkward
  22. Electric Light Orchestra – All Over The World

 

2
2
sito ufologico