New entry

Inseriti video e info sulla Conferenza ufologica di Torino del  08/06/17.

Links
Links
Links
Links
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Statistiche
Flag Counter
 


Mistero Italia 1

Mistero
Mistero

Mistero, il programma sull’ignoto ideato da Claudio Cavalli e portato al successo da Enrico Ruggeri, che parla di argomenti pseudoscientifici.

 

Il cast è composto da Marco Berry, Daniele Bossari, lo scrittore Andrea Pinketts e la new entry Jane Alexander e di Nicole Pelizzari che farà il suo debutto nel programma domenica 11 settembre 2011.

Nicole è stata scelta da alcuni emissari di Italia 1 che si sono intrufolati per settimane in ogni tipo di locale pubblico, in ambienti anche del tutto differenti l’uno dall’altro, nel tentativo di scovare una persona da inserire in trasmissione, un cacciatore di misteri appunto, qualcuno che non provenisse affatto dal mondo della televisione.
Il direttore di Italia 1 Luca Tiraboschi ha così commentato: “Abbiamo cercato una persona nuova chiedendo segnalazioni a università, federazioni sportive e al sociale, con un’operazione romantica e un po’ retrò”.

Alla fine è stata scelta proprio Nicole, una giovane ragazza di soli 25 anni di Ponte dell’Olio in provincia di Picenza.
Nicole ha sempre pensato che nel suo futuro ci sarebbero stati solo abiti da infermiera, proprio questo infatti è il tipo di lavoro che Nicole ama, ma non ha certo rifiutato l’offerta di andare in onda su Italia 1 anche se, come ha affermato, lei non ha neanche la televisione in casa. Nicole è perfetta però per stare davanti alle telecamere, ha la giusta grinta infatti e siamo sicuri che saprà trovare il modo giusto per raccontarci i misteri del mondo.

Nicole ama la fotografia e i luoghi abbandonati, saranno state queste sue passioni a suscitare l’interesse di Italia 1 per lei? Per scoprirlo non ci resta che attendere la prossima puntata di Mistero.

Aggiornamento cast

Da mercoledì 9 gennaio 2013 torna Mistero con dieci puntate in prima serata su Italia1. Nuovo volto di questa settima edizione è Lucilla Agosti che entra nella squadra dei "mystery-busters" formata da Jane Alexander, Daniele Bossari, Marco Berry, Andrea Pinketts e Nicole Pelizzari.

Sopravvissuti alla profezia Maya che datava la fine del Mondo 21 dicembre 2012, gli investigatori dell’ignoto tornano a occuparsi, tra leggende popolari ed esperimenti scientifici, di fenomeni paranormali, antiche civiltà ed eventi all’apparenza inspiegabili. Dal Teatrino di Corte della villa Reale di Monza, ogni settimana "Mistero" propone reportage esclusivi e ospita in studio persone che hanno vissuto esperienze straordinarie.

Non mancano le rubriche dedicate agli avvistamenti alieni (curata da Pablo Ayo), alle segnalazioni di presenze soprannaturali (affidata a Daniele Gullà) e le inchieste su complotti internazionali e servizi segreti (realizzata da Adam Kadmon). Inoltre, Rachele Restivo si occupadei misteri di Hollywood.

Quest’anno i telespettatori possono inviare i video da loro realizzati di avvistamenti alieni o presenze soprannaturali al sito di Mediaset www.16mm.it. 

Cast Mistero

Marco Berry

Marco Berry
Marco Berry

Marco Berry, nome d'arte di Marco Marchisio (Torino, 12 aprile 1963), è un illusionista e conduttore televisivo italiano.

Biografia

Marco Berry vive a "Pino Torinese" provincia di Torino, finché non diventa famoso ed è costretto a spostarsi a Milano o Roma per i programmi televisivi. Esordisce in televisione come mago nel 1985 partecipa poi a Bim Bum Bam nel 1987. In seguito collaborerà alla sceneggiatura e alla preparazione degli scherzi di Scherzi a parte. Raggiunge la popolarità diventando "Iena" dal 1997.

Nel 2000 conduce la prima edizione di Danger, programma incentrato sulla prestidigitazione, che riprenderà nel 2007. Spesso impegnato in temi sociali, è autore e presentatore nel 2003 della serie d'inchieste Invisibili, programma nel quale racconta le storie personali di vagabondi e senzatetto, trascorrendo un'intera giornata con uno di loro, sempre su Italia 1.

Ha lavorato anche per altre emittenti. Nel 2008 conduce Vivo x miracolo su La7. Nel 2009 presenta su SKY Uno il quiz Cash Taxi, e l'anno dopo un altro game show, Uno su tutti. Nel 2010 è uno dei due inviati speciali del programma Mistero in onda su Italia 1. Dal 21 dicembre 2010 conduce "Invincibili" (spin-off di Invisibili) in onda su Italia 1. È un grande tifoso del Torino.

Daniele Bossari

Daniele Bossari
Daniele Bossari

Daniele Bossari (Milano, 1º ottobre 1974) è un conduttore televisivo e conduttore radiofonico italiano.

Biografia

Nato radiofonicamente a Radio Clusone ha esordito a livello nazionale a Radio Capital. Nel 1997 passa a RTL 102.5. Nel 1998 entra nella scuderia di Radio Deejay ed inizia la conduzione di programmi televisivi per MTV Italia.
Nel 1999 passa a Mediaset per cui conduce la terza edizione di Fuego collaborando con Francesca Fogar e nella stagione successiva il programma Wozzup?,il concorso canoro dal quale si sarebbe formato il gruppo delle Lollipop Popstars e lo speciale Indelebili al fianco di Simona Ventura, mentre in estate, così come nel 2002, il Festivalbar.
Dal settembre 2001 al febbraio 2002 è alla conduzione di Saranno Famosi, che dalla stagione successiva cambierà definitivamente nome in Amici di Maria De Filippi e il talent show passerà sotto la gestione e la produzione della Fascino (società televisiva controllata dalla stessa De Filippi, insieme a R.T.I)Successivamente passa a Rai 2 dove gli viene affidata nella primavera 2003 la sesta edizione di Furore. Torna poi ad Italia 1 dove è nel cast del programma Superstar Tour,diventa conduttore insieme a Silvia Hsieh (rimanendovi fino al 2006) di Top of the Pops, passato dal 2003 dalla seconda rete RAI alla seconda rete Mediaset, presenta con Gaia De Laurentiis gli Italian Music Award ed è l'inviato della prima edizione del reality show La fattoria. Ha poi presentato nella stagione 2005/2006 la seconda edizione del reality show Campioni, il sogno, trovandosi nuovamente a collaborare con Francesca Fogar.

Nella prima parte del 2007 gli è stato affidato il programma Azzardo su Italia 1, condotto in precedenza da Alessandro Cecchi Paone e nel 2002 e 2003 su Raiuno da Amadeus (2002) e Carlo Conti (2003).
Nel 2007 torna a Rai 2 e presenta insieme a Maddalena Corvaglia e Paola Maugeri "Scalo 76", andato in onda ogni sabato dalle 14.00 alle 17.00 fino al 31 maggio 2008.
Attualmente è in onda dal lunedì al venerdì dalle 14 alle 16 su Radio Monte Carlo con il programma dedicato alla scienza e tecnologia "RMC Hi-Tech". Ha recitato nel 2007 una piccola parte di conduttore radiofonico nel film-panettone Natale in Crociera.
È anche autore di due pubblicazioni, “E ora che ho la banda larga cosa ci faccio?”, guida per cybernauti edita da Carte Scoperte, e “Battiato, io chi sono?”, per le edizioni Mondadori, insieme a Franco Battiato.
Dal 13 novembre 2009 è inviato speciale di Mistero, trasmesso in prima serata su Italia 1.
Dal 20 marzo 2011 è testimonial di CBM Italia Onlus e dal 31 marzo 2011 inizia un viaggio in Nepal alla scoperta delle missioni di CBM per la cura della cecità infantile nel paese asiatico. Per l'occasione apre un blog tematico.

Andrea G. Pinketts

Andrea G. Pinketts
Andrea G. Pinketts

Andrea G. Pinketts - pseudonimo di Andrea Pinketts - (Milano, 12 agosto 1961) è uno scrittore, giornalista, drammaturgo e opinionista italiano, tra i più noti esponenti della letteratura italiana noir.

Cenni biografici

Vincitore di numerosi premi letterari, tra i quali spiccano due edizioni del Mystfest ed il premio Scerbanenco, ha alternato la carriera di scrittore a quella di giornalista investigativo, conducendo inchieste per conto di numerose riviste ed infiltrandosi in prima persona in svariate realtà, anche criminali. Celebri i suoi reportage per "Esquire" e "Panorama" grazie ai quali ha, tra le altre cose, contribuito all'arresto di numerosi camorristi nella cittadina di Cattolica, all'incriminazione della setta dei Bambini di Satana a Bologna ed a suggerire il profilo di Luigi Chiatti, detto il "mostro di Foligno"[1]. È autore di molti romanzi in bilico tra noir e grottesco, molti dei quali incentrati sulla figura di Lazzaro Santandrea, suo alter ego e protagonista di bizzarre avventure nella Milano contemporanea. La sua peculiare prosa, contraddistinta da un uso del linguaggio originale e dissacrante, ha attirato l'attenzione della critica, che lo ha definito uno scrittore "post-moderno". Viene citato da Aldo Nove in Superwoobinda, insieme ad altri scrittori facenti parte del gruppo letterario Cannibali, titolo di cui anche Pinketts si è fregiato, anche per aver partecipato all'antologia di racconti Gioventù cannibale.[2] Nel 2004 ha scritto per il teatro il musical Orco Loco, interpretato da Francesco Baccini. Pinketts è un personaggio poliedrico: è stato pugile, fotomodello (nel 1986 è testimonial per una campagnia pubblicitaria per Armani) e, attualmente, svolge anche il ruolo di opinionista in diverse trasmissioni televisive. Dal 2008 scrive per la rinata versione italiana di Playboy. Da gennaio 2011 è inviato, al fianco di Daniele Bossari, Marco Berry e Melissa P., nella quarta edizione del programma Mistero in onda su Italia 1, condotto da Raz Degan. Anche nel 2012 continua la collaborazione con la trasmissione Mistero, dove con lui sono ancora presenti Berry, Bossari e la new entry Jane Alexander. I suoi libri sono tradotti in diversi Paesi.

Jane Alexander

Jane Alexander
Jane Alexander

Jane Ana Alexander (Watford, 28 dicembre 1973) è un'attrice, doppiatrice e conduttrice televisiva britannica, che vive e lavora in Italia.

Biografia

Nata a Watford da padre britannico e da madre croata, si trasferisce prestissimo a Roma con la famiglia. I genitori, entrambi attivi nel mondo del doppiaggio, le danno l'imprinting per quello che sarà il suo primo mestiere. Esordisce infatti giovanissima come doppiatrice. A 16 anni comincia a lavorare anche come modella.

Esordisce televisivamente nel 2001 nel game show notturno di LA7 Zengi, all'interno del contenitore Call Game. Più tardi, sempre su LA7, conduce Blind Date. Nel 2006 su RaiSat Cinema conduce uno speciale sulla 63ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia.

Esordisce sul grande schermo con un cameo nel film Le donne non vogliono più, regia di Pino Quartullo. Recita anche in L'uomo delle stelle, diretto da Giuseppe Tornatore, e in Prendimi l'anima, diretto da Roberto Faenza, dove interpreta la moglie di Carl Gustav Jung.
Tra le fiction tv più conosciute a cui ha preso parte, la serie tv Elisa di Rivombrosa, dove interpreta la marchesa Lucrezia Van Necker Beuville, Ho sposato un calciatore, regia di Stefano Sollima, e La freccia nera, diretta da Fabrizio Costa.
Nel 2007 interpreta nuovamente il ruolo della marchesa Van Necker Beauville in La figlia di Elisa - Ritorno a Rivombrosa, diretto da Stefano Alleva, seguito della serie Elisa di Rivombrosa. Nel 2008 interpreta Alessia nella miniserie televisiva Anna e i cinque. Nel 2009 torna su Rai 1 con la serie Il commissario Manara, diretta da Davide Marengo, dove interpreta il ruolo del medico legale Ginevra Rosmini. Nel 2011 è la nuova conduttrice di Mistero, prendendo il posto di Raz Degan.

Nicole Pelizzari

Nicole Pelizzari
Nicole Pelizzari

Nicole Pelizzari, viene da Ponte dell’Olio (provincia di Piacenza) ed ha 25 anni. È questo l’identikit della nuova inviata della squadra di Mistero, la trasmissione dedicata al mondo dell’ignoto in onda ogni domenica su Italia1. Nicole è stata selezionata attraverso un casting svoltosi dalla produzione del programma sul territorio, intrufonaldosi in università, associazioni culturali, centri sportivi e festival. La bella piacentina ha colpito gli addetti ai lavori per la sua “stravaganza”, freschezza ed entusiasmo. Ma anche per le sue pincipali passioni: la fotografia, la danza e il teatro.

Nicole tiene a precisare di non avere la tv in casa (ha dovuto scegliete fra il televisore e la lavatrice, ed ha scelto quest’ultima) e di non aver mai avuto grandi ambizioni nel mondo dello spettacolo. Proprio per questo motivo definisce quella di Mistero un’esperienza fuori dal comune.

Pablo Ayo

Pablo Ayo
Pablo Ayo

Giornalista, scrittore, ricercatore, docente di informatica, ha collaborato a lungo con alcuni dei più noti studiosi del mistero. I suoi articoli sono apparsi su riviste come Nexus, Stargate Magazine, Notiziario UFO, Dossier Alieni, X-Times, Extraterrestre, Area 51. Le sue ricerche spaziano dalle civiltà sepolte alle nuove frontiere della fisica quantistica e dell’esplorazione spaziale. É editore del mensile online www.strangedays.it e fondatore del Centro Ricerche Stargard per i fenomeni supernaturali. Vive e lavora a Roma.

 

All'interno di Mistero, Pablo Ayo analizza foto e video grazie all'ausilio del computer.

L' applicazioni di filtri, immagini di comparazione e software, lo guidano di volta in volta verso la risposta che verrà poi data in trasmissione.


Paola Barale

Paola Barale
Paola Barale

Paola Barale (Fossano, 28 aprile 1967) è una showgirl, conduttrice televisiva e attrice italiana.

 

Biografia

 

Inizia a lavorare in televisione come littorina nel programma Odiens di Antonio Ricci. È stata definita per molti anni la sosia di Madonna, con riferimento al look del periodo True Blue. Dopo un provino nell'autunno del 1989, diventa la valletta ufficiale di Mike Bongiorno in numerose sue trasmissioni: La ruota della fortuna (1989-1995), Tutti per uno (1992-1993), Festival Italiano (1993), e i due spin-off de La ruota della fortuna: La ruota d'oro (1994-1995) e La ruota mundial (estate 1994).

Nella stagione 1994 - 1995 conduce al mattino, con Marco Predolin e Natalia Estrada, il primo programma dedicato alle televendite, dal titolo Grandi magazzini. Nella primavera del 1995 conduce insieme a Gerry Scotti lo speciale di San Valentino Una sera c'incontrammo, lo speciale dedicato ai cento anni del cinema I magnifici dieci, e la serata Stelle a quattro zampe. Nell'estate del 1995 conduce con Claudio Cecchetto Un disco per l'estate, mentre in autunno presenta insieme a Gerry Scotti un'edizione del varietà comico La sai l'ultima?.

Nel 1996 riconduce la serata Stelle a quattro zampe. Inoltre affianca Luca Barbareschi ne Il grande bluff, e conduce con Fiorello Un disco per l'estate. In autunno è tra i protagonisti della sit-com Cascina Vianello, al fianco di Raimondo Vianello e Sandra Mondaini.
Dal 1996 al 2001 ha affiancato Maurizio Costanzo nel programma d'intrattenimento Buona Domenica, ruolo che nel 1999, le permette di vincere il Telegatto come personaggio femminile dell'anno. Contemporaneamente, ha posato nuda per il calendario sexy 2000 della rivista GQ, foto di Fabrizio Ferri.
Nell'autunno del 2000 conduce lo show di Italia 1 Macchemù, del quale nel mese di maggio dello stesso anno, aveva condotto una puntata pilota. Nella stessa stagione, presenta con Massimo Lopez, per la terza volta, la trasmissione Stelle a quattro zampe.
Nel 2002 affianca Pippo Baudo nelle tre puntate speciali di Numero Uno, conduce con Max Novaresi Un disco per l'estate, la puntata pilota di uno show intitolato Ce la fai, il Premio per la fiction Telegrolle, e a settembre è per alcune puntate nel cast di Quelli che il calcio.
Nell'estate del 2003 è nuovamente al timone su Rai 2 della manifestazione Un disco per l'estate, questa volta condotto con Max Pisu.
Il 23 dicembre 2004, ha presentato con Marco Maccarini e Victoria Cabello, una serata speciale dal titolo Milano Rocking Fashion, che è andata in onda in prima serata su Italia 1.
Nella stagione 2005 - 2006 ritorna nel cast di Buona Domenica come presenza fissa.
Nell'autunno del 2008, dopo alcuni anni d'assenza dal piccolo schermo, è l'inviata in Sudafrica della terza edizione del reality show La talpa, condotto da Paola Perego su Italia Uno.
Nella primavera 2009 è tra i giurati del reality show Vuoi ballare con me?, condotto da Lorella Cuccarini su Sky Uno.
Nella primavera 2010 conduce con Enrico Papi la seconda edizione del reality comedy La pupa e il secchione, su Italia 1.
Nel 2011 è opinionista fissa di Domenica In, programma condotto da Lorella Cuccarini la domenica pomeriggio su Rai 1.
Nella stagione 2012-2013 si unisce al gruppo di conduttori ( composto da Jane Alexander, Stan Lee, Marco Berry, Daniele Bossari, Andrea G. Pinketts e Nicole Pelizzari ) nella conduzione di Mistero, programma di Italia 1. Sempre su Italia 1, appare in alcune puntate del programma comico Colorado - 'Sto classico.

 

Lucilla Agosti

Lucilla Agosti
Lucilla Agosti

Lucilla Agosti (Milano, 8 settembre 1978) è una conduttrice televisiva, conduttrice radiofonica e attrice italiana.

 

Biografia

Lucilla inizia a lavorare come attrice, recitando, tra l'altro, in un allestimento di La strana coppia, celebre commedia di Neil Simon. Successivamente, giovanissima, si trasferisce a Roma lavorando a Cinecittà e affronta uno dei primi provini di Rete A e viene scelta per condurre Azzurro, programma dedicato alla musica e agli artisti italiani.

Nell'estate 2004 conduce alcune serate live: il Main Stage all'Arezzo Wave Love Festival e la serata finale del concorso Voci Domani. Conduce, inoltre, Space Girls su Happy Channel e Guelfi e Ghibellini su Rai 2, ed appare come guest star in un episodio della sit-com Camera Café. Con la nascita della nuova All Music, abbandona la musica di Azzurro per passare a occuparsi di moda e lifestyle, al timone della trasmissione All Moda.

Ottiene ruoli cinematografici in cortometraggi e lungometraggi, apparendo nei film La febbre (2005), di Alessandro D'Alatri, Il mercante di pietre (2006), di Renzo Martinelli, e Il seme della discordia (2008), di Pappi Corsicato, e nei cortometraggi Parole rubate (2004) e Divini incontri d'orgasmo (2005), entrambi diretti da Barbara Caggiati. Continua a lavorare in vari programmi di All Music: Classifica di..., in cui intervista personaggi dello spettacolo svelando le loro preferenze musicali, Flycase, in cui accompagna ospiti musicali alla scoperta di una nazione dal punto di vista culturale e specialmente musicale e, infine, Tutti nudi, dove, vestita da geisha, commenta le esibizioni di stripper dilettanti. Inoltre, sempre su All Music, partecipa con Marcello Macchia alla finta soap opera Intralci.

Nel 2007 è protagonista con Ale e Franz di Buona la prima, un sit-show di Italia 1 basato totalmente sull’improvvisazione. Nello stesso anno approda anche a Radio Monte Carlo come conduttrice di RMC Magazine, insieme a Max Venegoni. L'inizio del 2008 la vede affiancare Elio e le Storie Tese alla conduzione del DopoFestival al Festival di Sanremo. Su All Music è invece protagonista del nuovo comedy-talk Bionda anomala. Era stata scelta anche come conduttrice del Festivalbar 2008, in coppia con Teo Mammucari, ma la manifestazione è stata cancellata.

Nell'aprile 2009 conduce su Raidue Italian Academy 2, talent show interamente dedicato alla danza.

Nel 2010 è entrata a far parte del cast di Distretto di Polizia 10 nel ruolo dell'ispettore Barbara Rostagno in forza al "X Tuscolano".

Nell'inverno 2012 è stata anche impegnata in televisione come opinionista della nona edizione del reality L'isola dei famosi, su Rai 2.

Dal 9 gennaio 2013 conduce insieme a Jane Alexander la settima stagione del programma di Italia 1 Mistero.

Il portale ufficiale di Mistero lo trovate a questo link

 

www.mistero.tv

sito ufologico