New Libro

SerieTV

Links
Links
Links
Links
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Statistiche
Flag Counter
 


Paralisi nel sonno o Paralisi ipnagogica

Ho postato questo questo articolo perchè molti non sanno che esiste questo tipo di "disturbo", che molto spesso viene confuso o associato ai rapimenti alieni, è bene sapere che ...

Paralisi ipnagogica
Paralisi ipnagogica

...la paralisi nel sonno, detta anche paralisi ipnagogica, è un disturbo del sonno, in cui, nel momento prima di addormentarsi o, più comunemente, al risveglio, ci si trova impossibilitati a muoversi. Questo disturbo dura molto poco ( al massimo 2 minuti dal risveglio o pochi secondi prima di addormentarsi ), talvolta di più, ma mai per un tempo oggettivamente lungo. Durante la paralisi, tutti i muscoli del corpo sono paralizzati, e nonostante la persona in cui il disturbo si manifesta sia del tutto cosciente, riesce a compiere pochissimi movimenti, in certi casi, solo il movimento degli occhi, della lingua o alcuni lievissimi movimenti degli arti; comunque durante le paralisi non si verificano problemi respiratori.
Questo stato di paralisi è dovuto alla persistenza dello stato di atonia che i muscoli presentano durante il sonno ed è causato da una discordanza tra la mente e il corpo: il cervello è attivo e cosciente, e il soggetto riesce spesso a vedere e sentire chiaramente ciò che lo circonda. Nonostante ciò, il corpo permane in uno stato di riposo. Ciò, solitamente incute terrore e angoscia nell'individuo affetto dal disturbo. Le cause più comuni sono: mancanza di riposo, stress e ritmi di sonno irregolari. Spesso, la "vittima" di tale paralisi prova a gridare per chiedere aiuto, riuscendo al massimo a sussurrare debolmente, provando la sgradevole sensazione di sentire la propria voce soffocata da qualcosa di anomalo.
La paralisi notturna è una delle scoperte sul sonno più sorprendenti: durante ogni fase REM ( per 4 o 5 periodi ogni notte, dunque, e per un totale di circa 90 minuti ) il corpo dell'uomo ( ad eccezione degli occhi ) è completamente paralizzato, non è possibile muoversi e si perde il controllo dei muscoli. Probabilmente, questa paralisi ha la funzione di difendere l'individuo dai movimenti inconsulti provocati dal sogno" ( Piero Angela, 1994 ) . Perciò, il periodo di paralisi durante il sonno sembra normale. Ciò che è insolito è l'associazione di questo ad uno stato cosciente della mente.
L'Incubo, di Johann Heinrich Füssli ( 1781 ), rappresenta un'illusione ipnagogica.
Le paralisi nel sonno vanno distinte dalle illusioni ipnagogiche con le quali però possono accompagnarsi causando sensazioni particolarmente vivide e talvolta terrificanti.


Le cause

Ma quali sono le cause di questo fastidioso disturbo?

A svelarlo è stato un team di ricercatori dell’Università di Toronto, in Canada, il cui studio è stato pubblicato su The Journal of Neuroscience. La ricerca, condotta su un gruppo di topi da laboratorio, ha messo in evidenza le sostanze chimiche cerebrali coinvolte durante la fase Rem, scoprendo così che le cause principali della paralisi ipnagogica sono 2e recettori nervosi dei muscoli volontari.
I due recettori, detti GABAA ( recettore ionotropico o glicina ) e GABAB ( recettore metabotropico ) sono i principali fattori che provocano la sensazione di paralisi, ma secondo i ricercatori basterebbe “spegnerli” per riuscire ad evitare il disturbo.

Gli scienziati, infatti, grazie all’aiuto di alcuni farmaci specifici, sono riusciti ad interrompere l’attività dei recettori nei topi e quindi a bloccare il disturbo.
Questo importante studio occupa un posto fondamentale nell’ambito delle scoperte neurologiche, poiché, spesso la presenza assidua di questo disturbo è il campanello d’allarme per patologie neurodegenerative molto più gravi: nell’80% dei casi i soggetti che hanno sofferto di disturbi del sonno, hanno poi sviluppato malattie regressive come il morbo di Parkinson.
Secondo gli esperti, dunque, partendo da questa scoperta e ampliando ancora di più gli studi nell’ambito dei disturbi del sonno, si può davvero aiutare la medicina a curare o, ancor meglio, prevenire la nascita e lo sviluppo di patologie regressive così gravi.


Fonte

Paralisi nel sonno documentario

2
2
sito ufologico