New Libro

SerieTV

Links
Links
Links
Links
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Statistiche
Flag Counter
 


Glossario ufologico

Glossario ufologico
Glossario ufologico

 

 

  • AAP: acronimo per "anomalous aerial phenomena", fenomeni aerei anomali, variante di quella UFO.

 

  • ABDUCTION: letteralmente, in inglese, "rapimento". Il termine indica i casi di presunto sequestro di testimoni da parte degli occupanti degli UFO

 

  • ADDOTTO: nel linguaggio ufologico per addotto s'intende colui che viene rapito, preso, sequestrato contro la propria volontà da parte di esseri extraterrestri o alieni.

 

  • AFR 200-2: Acronimo di "Air Force Regulation" (Regolamento dell'Aeronautica Militare statunitense numero 200-2). Questo regolamento, promulgato nell'agosto del 1953, disponeva che, tutti i comandanti dell'Aeronautica degli Stati Uniti, dovessero intrattenere un determinato comportamento in merito agli avvistamenti UFO. E' disponibile in lingua italiana al seguente indirizzo Web: AFR 200-2.

 

  • AGHARTI: Termine d'origine orientale indicante un presunto mondo sotterraneo fatto di caverne e gallerie, regno del "Re del Mondo", entità cosmica con il compito di seguire l'evoluzione dell'Uomo secondo una tradizione esoterica comune a vari Paesi asiatici. E' un mito, però nelle praterie mongole, quando gli animali ed il vento tacciono, la gente crede che il "Re del mondo" stia comunicando ed allora, prestano attenzione con la speranza di scorgere un varco per giungere a Shangri-La o Shamballah o altri nomi che si ripetono nella popolazione locale, che sarebbe la capitale del regno sotterraneo di Agharti.

 

  • AGENTI DEL DISCREDITO: personaggi utilizzati per screditare l'ufologia ed il fenomeno in generale, a scapito dei testimoni e con la strumentalizzazione di individui divenuti noti e poi ridicolizzati ("contattisti" inattendibili,"cultisti" esaltati, mistificatori prezzolati, etc.) difronte al pubblico.

 

  • AGREST, MATEST  M.: Scienziato russo, è stato uno dei precursori dell'"archeologia spaziale" formulando la teoria della presenza sulla Terra, in tempi remoti, d'astronauti extraterrestri. Agrest ha avuto il merito di proporre per primo i temi inerenti all'intervento di civiltà extraterrestri nella storia dell'Uomo ed in seguito riprese da Peter Kolosimo (Pier Domenico Colosimo), Erich Von Daniken e Zecharia Sitchin.

 

  • ADAMSKI: Astrofilo misticheggiante polacco-americano, capostipite dei contattisti

 

  • AIRSHIPS: Letteralmente aeronavi. I misteriosi corpi volanti segnalati dalla stampa statunitense nel 1896/97

 

  • ALIENO: In Ufologia, all'origine di questo neologismo della lingua italiana, vi è il termine inglese Alien che indica un estraneo o straniero, che a sua volta deriva dal latino Alienus che significa Appartenere a qualcos'altro. Alieno è un termine ormai entrato nell'uso degli organi d'informazione ufologiche per definire entità extraterrestri.

 

  • ALLUCINAZIONE: Impressione o percezione (ottica, acustica o altro), consciamente vissuta, ma non riportabile ad alcuna impressione sensibile normale.

 

  • A.P.R.O.: L'Aerial Phenomena Research Organizatiojn creato e difetto fin dal 1952 in USA da Coral e Jim Lorenzen. Si tratta del primo centro civile di studio americano sugli UFO.

 

  • ARCHEOLOGIA SPAZIALE: L'insieme degli enigmi archeologici apparentemente ricollegabili a presunte presenze extraterresti nel passato.

 

  • ARNOLD, KENNETH: Il protagonista della prima segnalazione degli UFO riportata ufficialmente come tale dalla stampa USA nel 1947.

 

  • BILOCAZIONE: Apparizione contemporanea di una persona in due luoghi diversi.

 

  • BLACK-OUT: Interruzione di corrente presumibilmente causata dal passaggio di un UFO a bassa quota, come conseguenza di interferenze elettromagnetiche indotte.

 

  • BUFORA: sigla per "British UFO Research Association", principale organismo ufologico inglese.

 

  • CE 3: Sigla per "Close Encounter of third kind" (= incontro ravvicinato del terzo tipo) desunta dalla "classificazione Hynek". E' italianizzata in IR3.

 

  • CLASSIFICAZIONE HINEK: dovuta all'astrofisico Hynek , è la prima classificazione scientifica dei fenomeni UFO divisi in:
  1. Luci notturne - UFO visti di notte a grande distanza
  2. Dischi diurni - UFO visti di giorno a grande distanza
  3. Casi radar-visuali - segnalazioni di UFO confermate strumentalmente
  4. Incontri ravvicinati del primo tipo UFO visti a distanza ravvicinata senza altri effetti
  5. Incontri ravvicinati del secondo tipo UFO visti a distanza ravvicinata con effetti fisici (termici, meccanico-dinamici, elettro-magnetici, chimici)
  6. Incontri ravvicinati del terzo tipo UFO visti a distanza ravvicinata al suolo con presenza di "entità animate " umanoidi ad essi associata. Più recentemente, è stato suggerito di fare uso dell'espressione "incontri ravvicinati del quarto tipo" per definire i casi di "abduction" e di quella "incontri ravvicinati del quinto tipo" per indicare quelli di presunta esogamia .

 

  • CLIPEOLOGIA: Studio delle tradizioni mitologiche e storiche ricollegabili alla presenza di UFO nel passato.

 

  • CLONI: esseri nati attraverso un processo genetico di clonazione, identici fra loro.

 

  • COMITATO PER L'USO PACIFICO DELLO SPAZIO: L'ente dell'ONU presso cui, nel 1978, è stata costituita una commissione internazionale di cinque esperti per lo studio del fenomeno UFO. Ne erano componenti l'astrofisico Hynek, l'astronomo e matematico Valleè, lo psicologo Saunders, l'astronauta Cooper e il fisico Pohe.

 

  • CORDON EDWARD: Fisico americano, direttore della commissione governativa statunitense sugli UFO operante alla fine degli anni '70 su incarico dell'USAF. Le conclusioni negative del cosiddetto "Rapporto Condon", in contrasto con l'alta percentuale di casi inspiegati in esso contenuti, furono indicate come un'ulteriore manifestazione della "congiura del silenzio" e come miranti a tranquillizzare l'opinione pubblica degli USA. E' al "principal investigator" della Commissione Cordon D. Saunders e al NICAP che va il merito di aver invalidato le conslusioni del controverso "Rapporto".

 

  • CONGIURA DEL SILENZIO: Atteggiamento generalizzato delle autorità, motivato da ragioni di ordine pubblico, mirante a minimizzare, ignorare o screditare le notizie di segnalazioni di UFO per tema delle imprevedibili conseguenze psico-sociologiche che l'ammissione della realtà di un fenomeno sconosciuto e incontrollabile potrebbe avere sulle masse: panico, isterismo, crisi di autorità, anomia.

 

  • CORPO ASTRALE: corpo "impalpabile" che esisterebbe accanto a quello fisico. Sarebbe responsabile, tra l'altro, del fenomeno del DOPPIO.

 

  • CONTATTISTI : I soggetti che si dicono in contatto continuato con presunte creature extraterrestri, direttamente o a mezzo di percezione extra-sensoriale. Essi manifestano atteggiamenti di vero e proprio "cultismo" dalle tinte millenaristico-apocalittiche, senza però produrre prove concrete delle loro affermazioni.

 

  • COVER UP: in inglese, attività di copertura, "insabbiamento ".

 

  • CULTISMO: Atteggiamento che trasforma l'interesse per il problema in vera e propria "ufolatria": gli UFO ed i loro presunti occupanti ridotti ad una sorta di "culto" irrazionale e millenaristico di salvezza dall'alto imperniato sulla figura carismatica del "contattista" di turno. In esso gli occupanti sono visti come una sorta di "deus ex machina".

 

  • CUN: Centro Ufologico Nazionale, il più serie e autorevole ente italiano per lo studio degli UFO. Operante da molti anni ha rapporti di collaborazione con il Ministero della Difesa. Alla sua attività si sono rifatte, in sede politica, le interrogazioni parlamentari rivolte al governo da vari deputati.

 

  • DEBUNKING: Letteralmente, in inglese, "discredito". La soluzione indicata dalla CIA ( il servizio segreto USA ) nel 1953 per evitare nell'opinione pubblica un ulteriore sviluppo dell'inquietudine indotta dalle continue apparizioni di UFO.

 

  • DISCHI VOLANTI: Il nomignolo popolare degli UFO in uso negli anni '50 e '60.

 

  • EBE: Sigla per "entità biologiche extra terrestri".

 

  • ESP: ( Extra Sensory Perception ): percezione extrasensibile di processi esterni o di influssi e razioni non percepibili dai cinque sensi. Comprende TELEPATIA, CHIAROVEGGENZA e PRECOGNIZIONE

 

  • EXTRATERRESTRI, IPOTESI: Tuttora molto seguita, i suoi limiti potrebbero essere superati dall'ipotesi "parafisica".

 

  • FANTASMA: Espressione popolare per psicocinesi spontanea e ripetuta, abbracciante una serie di fenomeni fisicamente inspiegabili: bussare, movimento di oggetti, apparizioni; vedi anche POLTERGEIST e PSICOCINESI.

 

  • FEDE: Virtù soprannaturale ( teologale ) con cui l'energia dello Spirito, che ci assimila a Cristo, ci abilita a riconoscere, in una realtà umana, la Presenza eccezionale, divina, di Gesù, che corrisponde alle attese del cuore. Non può essere dimostrata dalla ragione; tuttavia non solo non è in contraddizione con essa, bensì la illumina e consente la soluzione di problemi che altrimenti per la sola ragione resterebbero insolubili, come quello del male e della morte.

 

  • FLAP: Termine indicante il clima di tensione indotto dal "crescendo" di una "ondata".

 

  • FOO-FIGHTERS: In slang, "caccia infuocati". Il termine indica corpi volanti sconosciuti segnalati dai piloti alleati, tedeschi e giapponesi negli ultimi mesi del secondo conflitto mondiale e aventi le stesse caratteristiche degli odierni UFO.

 

  • FORT, CHARLES: Ricercatore statunitense scomparso prima della Seconda Guerra Mondiale. Ufologo "ante litteram" riunì nel suo "Il libro dei dannati" un insieme di segnalazioni e manifestazioni inesplicabili, molte di cui ricollegabili al problema, del cui studio è oggi considerato il padre spirituale.

 

  • GEPAN: Acronimo per "Gruppo Studi Fenomeni Aerospaziali Non Identificati". E' la sigla indicante l'ente governativo francese per lo studio degli UFO, costituito nel 1977 nell'ambito del CNES (Centro Nazionale Studi Spaziali). Inizialmente guidato dal fisico Claude Poher poi dal dr. Alain Esterle e quindi dall'ing. Jean-Jacques Velasco. Ha sede a Tolosa.

 

  • JOSEPH ALLEN HYNEK: Astrofisico americano di origine cecoslovacca, per oltre 20 anni consulente del "Project Blue  Book". Negli anni '60 si dissociò dalla politica del "debunking" dell'USAF e dette origine al "Collegio Invisibile", un gruppo di scienziati di vari paesi mirante a studiare gli UFO al di fuori di pressioni politico-militari. Autore della "classificazione Hynek, è la massima autorità mondiale sugli UFO.

 

  • HOUSE OF LORDS UFO STUDY GROUP: Commissione parlamentare permanente per lo studio degli UFO costituita nel 1979 presso la Camera dei Lords.

 

  • IMPIANTI ALIENI: Supposti corpi artificiali miniaturizzati riscontrati nel cranio di soggetti vittime di "abduction".

 

  • IFO: Identified Flying Objects ovvero: oggetto volante identificato. Un UFO, nel caso venga identificato, diviene IFO.

 

  • INFORMATION WARFARE: L'information warfare (IW) o guerra dell'informazione è una metodologia di approccio al conflitto armato, imperniato sulla gestione e l'uso dell'informazione in ogni sua forma e a qualunque livello con lo scopo di assicurarsi il decisivo vantaggio militare specialmente in un contesto militare combinato e integrato. La guerra basata sull'informazione è sia difensiva che offensiva, spaziando dalle iniziative atte a impedire all'avversario di acquisire o sfruttare informazioni, fino alle misure mirate a garantire l'integrità, l'affidabilità e l'interoperabilità del proprio assetto informativo.
    Nonostante la connotazione tipicamente militare, la guerra basata sulle informazioni ha manifestazioni di spicco anche nella politica, nell'economia, nella vita sociale ed è applicabile all'intera sicurezza nazionale dal tempo di pace al tempo di guerra. Infine la guerra basata sulle informazioni tende a colpire l'esigenza di comando e controllo del leader nemico e sfrutta le tecnologie per dominare il campo di battaglia.
    In realtà in concetto di information warfare è stato ripreso e formulato da numerosi studiosi ed enti di ricerca accademici e militari.

 

  • KGB: Acronimo per "Komitet Gosudarstvennoi Bezopasnosti", Comitato per la Sicurezza dello Stato. E il servizio segreto sovietico, oggi ribattezzato FBS (Servizi di Sicurezza Federali).

 

  • MANTELL, THOMAS: Capitano pilota dell'USAF, morto in circostanze oscure mentre inseguiva un UFO nel cielo diurno del Kentucky su ordini del proprio comando (1948). Non fu che il primo di altri casi del genere, che implicherebbero l'ostilità degli UFO.

 

  • MATERIALIZZAZIONE: Presunte formazioni di parti del corpo (anche figure intere) o apparizioni di formazioni impalpabili (ectoplasmi), in presenza di fantasmi o medium..

 

  • MAJESTIC 12: Operazione ad alto grado di segretezza realizzata, secondo quanto riportato nel documento "Operation Majestic 12" inviato anonimamente per posta all'ufologo jaime Shandra, da un gruppo di scienziati e militari incaricato di studiare i rottami dell'astronave precipitata a Roswell.
    L'esistenza del documento venne rilevata la prima volta il 29 Maggio 1987 dall'ufologo William Moore.
    A causa delle numerose incongruenze riscontrate al suo interno, il documento e quelli rinvenuti in seguito, viene ritenuto contraffatto dalla stragrande maggioranza dei ricercatori.

 

  • MEDIUM: Persona capace di indurre fenomeni paranormale. Si chiama anche SENSITIVO. Originariamente, secondo gli SPIRITISTI, mediatore (mediatrice) tra vivi e morti.

 

  • MIB: Sigla da "Men in black", uomini in ero. Indica i presunti personaggi (probabilmente, esponenti dei servizi segreti) che più volte avrebbero indotto al silenzio ricercatori privati nel quadro della "congiura del silenzio". Il termine deriva dagli impermeabili scuri sovente indossati dai misteriosi MIB.

 

  • MISSING TIME: Espressione traduci bile con -"tempo mancante", e riferita al "vuoto temporale" riscontrato nella memoria di soggetti protagonisti di episodi di "abduction" (vedi), probabilmente causato da un fenomeno di rimozione inconscia dell'evento traumatico.

 

  • MUFON: Il "Mutual UFO Network" diretto da Walter Andrus. Operante in collegamento con CUFOS, è il centro di studi civile più qualificato e meglio organizzato degli USA.

 

  • MICAP: Il National Investigators Commitee on Aerial Phenomena di Washington diretto dal maggiore Donald E. Keyhoe. Attivissimo fino agli anni '70 ma attualmente confluito nel CUFOS.

 

  • NASA l'Ente Spaziale degli USA. Nel 1977 rispose negativamente all'invito del Presidente J. Carter ad occuparsi degli UFO.

 

  • NATO sigla (in francese OTAN) indicante l'Organizzazione del Trattato del Nord-atlantico (e comprendente anche l'Italia costituita a carattere difensivo (in funzione principalmente anti-URSS) nel dopoguerra . Varie fonti e circostanze indicano che l'Alleanza si sarebbe occupata e si occupi degli UFO, operando quale collettore di informazioni pergli USA, in Europa e in Canada

 

  • NICAP sigla per"National Investigations Committee on Aerial Phenomena" di Washington (oggi cessato).

 

  • NORAD: il sistema di "Difesa Aerospaziale del Nord America" statunitense, composto da una maglia radar atta a individuare qualunque velivolo o missile in avvicinamento agli USA, e conseguentemente pure gli UFO.

 

  • OCCUPANTI: Le entità animate della classificazione Hynek segnalate da testimoni di incontri ravvicinati del terzo tipo come vengono comunemente definite dagli organi della pubblica informazione.

 

  • ONDATA: Tipica delle manifestazioni ufologiche, è la tendenza alla concentrazione delle segnalazioni in un ambito spazio-temporale ben definito. E' caratterizzata da un "crescendo" e meno frequentemente da un "diminuendo".

 

  • ORTOTENIA: Dal greco "orthotenos" disposto a linea retta. Con tale termine si indica l'apparente tendenza dei fenomeni UFO a manifestarsi, nel corso di una "ondata" lungo corridoi rettilinei e quindi secondo un assetto intelligente e preordinato di carattere ricognitivo. La scoperta si deve all'ing. Aimè Michel, dallo studio della casistica francese del 1954.

 

  • PALEOASTRONAUTICA: lo studio di possibili attività astronautiche nel passato.

 

  • PARAFISICA, IPOTESI: Secondo essa gli UFO avrebbero origine da un mondo parallelo al nostro attraverso soglie spazio-temporali su altre dimensioni della realtà.

 

  • PROJECT BLUE BOOK: "Progetto Libro Azzurro". L'ufficio investigativo sugli UFO dell'USAF operante a tutto il 1969.

 

  • PROJECT MAGNOT: gruppo di studio governativo costituito nel 1950 dal Ministero dei Trasporti del Canada e diretto da Wilbert H. Smith. n progetto, che studiava in particolare gli aspetti e le proprietà elettromagnetico-gravitazionali del fenomeno UFO, fu chiuso nel 1954. Smith propendeva chiaramente per la ETH (vedi).

 

  • PROGECT SECOND STOREY: progetto governativo canadese varato nel 1952 per investigare il fenomeno UFO. Appoggiatosi nel 1965 all'Air Defense Command, dal 1969 tutti i dati furono trasferiti al Consiglio Nazionale delle Ricerche canadesi che archivia ogni eventuale rapporto senza investigarlo.

 

  • RIDE: per Ride, in ufologia, si intende l'ipotetico viaggio che un contattista sosterrebbe di aver compiuto a bordo di un UFO, su invito degli stessi alieni.
    Nel corso di tale "passeggiata stellare", i contattisti sostengono che gli umanoidi consegnerebbero al rapito messaggi destinati all'umanità.

 

  • ROSWELL: località del New Mexico (USA), sede di una base aeronautica, in prossimità della quale, nel luglio del 1947, si sarebbe avuto il primo UFO-crash (vedi). Inizialmente accantonato dopo le successi ve smentite dei militari intervenuti (seguite a iniziali ammissioni sulla effettiva caduta di un "disco volante"), il caso si sta dimostrando oggi sempre più attendibile.

 

  • RPV: sigla per "Remotely Piloted Vehicles", veicoli aerei pilotati a distanza. Si riferisce agli ordigni teleguidati (e solitamente miniaturizzati) utilizzati a fini spionistici per la rilevazione aerea delle Grandi Potenze, aventi caratteristi che ben dissimili da quelle degli UFO.

 

  • RUPPELT, EDWARD: fu il responsabile del "Project Blue Book" (vedi) fino al 1953. Il suo volume rapporto sugli UFO" è un classico nel suo genere.

 

  • SAUNDERS, DAVID: "Principal Investigator" della Commissione Condon e autore del "Contro-Rapporto Condon" dal titolo "UFO's? Yes!.

 

  • SIOS: Il Servizio Informazioni Operativo e Situazione interarma dello Stato Maggiore Difesa italiano. Si occupa delle indagini militari sugli UFO in Italia, coordinate dal II Reparto dello Stato Maggiore Aeronautica presso lo Stato Maggiore della Difesa.

 

  • SILVERLAND: sito ufologico amatoriale nato nel 2010 ricco di news, film, crop circles, foto, video, libri, monete, francobolli, archeologia, Ufo art graphic, abduction e tutto ciò che è attinente al mondo ufologico.

 

  • SETI: Acronimo per "Search for Extraterrestrial Intelligence", il progetto scientifico internazionale per la ricerca radioastronomica di civiltà extraterrestri, ribattezzato HRMS nel 1953.

 

  • SHOCK CULTURALE: la condizione di anomia diffusa (crollo di norme e valori di riferimento) indotta dall'impatto del contatto fra culture diverse in una civiltà inferiore

 

  • SPR: Abbrev. per Society for Psychical Research, fondata in Inghilterra nel 1882.

 

  • TELEPATIA: Trasmissione di processi spirituali da una psiche all'altra al di fuori dei canali di senso riconosciuti. Termine coniato nel 1883 da F.W.H.Myers.

 

  • TELEPORTATION: Fenomeno di trasporto a distanza di uomini e mezzi, associato a manifestazioni ufologiche e talvolta a casi di abduction.

 

  • TERRESTRE, IPOTESI: Ormai accantonata, ha avuto un documentato sostenitore nel primo Renato Vesco.

 

  • UFO: Abbreviazione di "Unidentified Flying Object", Oggetto Volante Non Identificato.

 

  • UFO-CRASH: In inglese, "caduta" di un UFO per avaria. il primo a porre il problema fu nel 1950 il giornalista americano Frank Scully.

 

  • UFOCAT: Catalogo computerizzato delle più attendibili segnalazioni, realizzato dal Prof. Saunders, già membro della Commissione Cordon.

 

  • UMANOIDI: termine con cui si sono voluti talvolta indicare, per la loro apparente somiglianza morfologica con l'uomo, le "entità animate" segnalate nei "casi" di "incontri ravvicinati del terzo tipo" .

 

  • UMANOIDI VOLANTI: presenze di natura umanoide verosimilmente artificiali denotanti capacità di volo individuale e aventi la probabile funzione di sonde, dall'apparenza ben distinta dagli RPV.

 

  • USO: Sigla da "Unidentified Submerged Objects", oggetti sottomarini non identificati, indicante le manifestazioni ufologiche associate all'idrosfera (splash-down o decollo dall'acqua di UFO).

 

  • JACQUES VALLEE: Astronomo e matematico franco-americano primo a suggerire l'ipotesi parafisica.

 

  • VIMANA: Carri aerei della mitologia indo-ariana, assimilabili agli odierni UFO.
2
2
sito ufologico