New entry

Links
Links
Links
Links
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Statistiche
Flag Counter
 


Walter Siegmeister - Raymond  W. Bernard

Walter Siegmeister - Raymond  W. Bernard
Walter Siegmeister - Raymond W. Bernard

Walter Siegmeister ( 1901 – 1965 ) è stato uno scrittore statunitense. È meglio conosciuto con lo pseudonimo di Raymond W. Bernard, con cui ha firmato libri di medicina alternativa, esoterismo e ufologia.

Biografia

Siegmeister nacque a New York da una famiglia di ebrei russi; il padre era un chirurgo e il fratello era il musicista e compositore Elie Siegmeister. Walter Siegmeister si laureò alla Columbia University. Nel 1932, conseguì il Ph.D. in scienze dell'educazione all'Università di New York.
Nel 1933 si trasferì in Florida, dove cominciò a scrivere su argomenti di dietetica e medicina alternativa con lo pseudonimo di Raymond W. Bernard. In seguito alla morte del padre, che aveva lasciato un'assicurazione sulla vita, poteva contare su un assegno mensile inviatogli dalla madre, grazie a cui poteva vivere, viaggiare e pubblicare i suoi scritti. Siegmeister fu influenzato dagli scritti di Alexis Carrel, George R. Clements e Theos Bernard e cominciò ad interessarsi di spiritualità, esoterismo, antichi misteri e personaggi storici connessi con le religioni. In seguito iniziò a concepire l'utopia riguardante la creazione di una perfetta comunità umana libera dalle influenze corrotte della moderna civiltà.
Dopo avere avviato senza successo una società di affari con George R. Clements, nel 1941 Siegmeister si trasferì in Ecuador, dove incontrò John Wierlo ( Johnny Lowewisdom ).

I due fecero progetti per la creazione nella giungla ecuadoriana di una comunità basata sulle loro idee utopiche.

Tra loro emersero tuttavia diversità di vedute, perché Siegmeister voleva dare origine ad una razza superiore, mentre Wierlo voleva creare solo "una comunità di santi".
A seguito dei disaccordi con Wierlo, Siegmeister ritornò negli USA, dove continuò a scrivere libri sulla salute sotto lo pseudonimo di Robert Raymond. Successivamente tornò in Sud America, dove cominciò a pubblicare i suoi libri sulla salute con lo pseudonimo di Uriel Adriana.
Nel 1955, a seguito della morte della madre, ricevette la sua parte di eredità e si trasferì in Brasile, con l'idea di comprare un terreno per creare la sua comunità utopica.

Siegmeister cominciò ad interessarsi del pericolo di fallout nucleare a seguito di una guerra atomica e cominciò ad effettuare ricerche per trovare i luoghi più sicuri della Terra al riparo dal pericolo delle radiazioni. A seguito delle sue frequentazioni di ambienti esoterici, allargò i suoi interessi ai miti di Atlantide e Agarthi e agli UFO.
Nel 1964 riuscì a trovare a New York un editore che sotto lo pseudonimo di Raymond W. Bernard pubblicò il suo libro The Hollow Hearth, che aveva come argomento la teoria della Terra cava. Siegmeister morì di polmonite in Brasile nel 1965.

The hollow Eearth by Raymond Bernard
The hollow Eearth by Raymond Bernard

 

Teorie sugli UFO e la Terra cava

Siegmeister è diventato popolare per la sua teoria della Terra cava, che ha messo in correlazione con gli UFO. Le sue teorie sono state sviluppate nei libri Flying Saucers from the Earth Enterior e The Hollow Earth, quest'ultimo tradotto in italiano con il titolo Il grande ignoto.

Il grande ignoto by Raymond Bernard
Il grande ignoto by Raymond Bernard

 

Secondo Siegmeister, la Terra sarebbe cava e all'interno di essa abiterebbe una civiltà molto avanzata. Vi sarebbero 2 aperture in prossimità dei Poli e vari tunnel sotterranei, che condurrebbero a questo continente interno; l'entrata di uno di questi tunnel sarebbe in Brasile. Gli UFO non proverrebbero da altri mondi, ma dall'interno della Terra; per tale motivo, quest'idea sull'origine degli UFO viene chiamata ipotesi intraterrestre. La teoria della Terra cava non ha alcun riscontro scientifico e viene relegata nell'ambito della pseudoscienza.
Tra le ipotesi sull'origine degli UFO, quella intraterrestre è stata definita "la più fantasiosa" e in campo ufologico ha pochi sostenitori. Tra essi si può citare John Rhodes, secondo cui i cosiddetti rettiliani, presunti alieni oggetto di varie teorie della cospirazione extraterrestre, non sarebbero di origine spaziale, ma discenderebbero dai dinosauri terrestri e vivrebbero in cavità sotterranee del nostro stesso pianeta. A sostegno delle sue tesi pseudoscientifiche, Rhodes ha fondato un centro di ricerca.

 

Fonte

2
2
sito ufologico