New entry

Conferenza ufologica a Torino con Paola Harris, 08/06/17.

Tutte le info

Links
Links
Links
Links
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Statistiche
Flag Counter
 


Dulce: la base di sotterranea degli Extraterrestri in New Mexico

Base Dulce
Base Dulce

Nel numero di febbraio-marzo 1991, della rivista ‘UFO Universe’, è stato pubblicato un articolo intitolato: ‘The Deep Dark Secret Of Dulce’, scritto da Bill Hamilton e Tal Levesque.

Se il pianeta Terra fosse davvero il ‘campo di battaglia’ centrale per lo svolgimento di una battaglia cosmica finale tra superpotenze galattiche e se, quindi, gli Stati Uniti fossero una delle principali aree della Terra in cui verrà deciso il ‘risultato finale’ e poiché Dulce, New Mexico, è considerata la sede principale dove si svolge la collaborazione Alieni/Umani, allora dovremmo concentrare la nostra attenzione su ciò che accade in profondità sotto questa piccola cittadina del sud-ovest degli Stati Uniti.

Più di qualsiasi altra area degli Stati Uniti, se non del mondo, questa piccola città è stata l’epicentro dei più strani fenomeni, sotto forma di attività paranormali, che l’uomo possa immaginare, tra cui: avvistamenti UFO, atterraggi UFO, rapimenti, impianti e mutilazioni Umane e animali, studi PSI Warfare, interazioni segrete tra Governo e Alieni, avvistamenti ‘Rettiliani’, fenomeni di Criptozoologia e Bioingegneria [questa era la zona in cui è stato catturato il famoso 'Cabbit', metà gatto, metà coniglio , basi sotterranee, scenari cospirativi, infiltrazione Aliena, profonde Caverne, attività di Super High-Tech, e incontri MIB].

C’è una tale concentrazione di tali attività in prossimità di Dulce, rispetto a qualsiasi altra area del mondo, che gli abitanti di questa città hanno per la maggior parte smesso di negare – anche se non necessariamente accettare – la realtà di tali attività.

Hamilton e Levesque, in quest’articolo, ci portano all’interno all’interno di questo mega complesso sotterraneo, visto attraverso gli occhi di coloro che sono stati effettivamente lì, quindi tenetevi forte:

“Dulce è una sonnolenta cittadina nel nord del New Mexico. La popolazione è di circa 900 anime e si trova sopra i 7.000 metri nella Riserva Indiana Jicarilla, la riserva dei famosi Apache. C’è un grande motel e pochi negozi. Non è una località turistica e non è piena di attività. Eppure, secondo alcuni outsider, Dulce, nutre un profondo, oscuro segreto. Quest’oscuro segreto è detto di essere situato in profondità, sotto il pennello intricato di Archuleta Mesa (una zona della riserva). Questo segreto comporta un laboratorio governativo-alieno di biogenetica, progettato per effettuare bizzarri esperimenti sugli esseri umani e animali.”

Alien
Alien

Ci sono molte voci riguardo tunnel segreti militari negli Stati Uniti. Se le voci sono vere, macchine come la TDM, sono state usate per fare i tunnel. (Fonte: US Department of Energy).

La foto mostra la fresatrice da 13 milioni di dollari (TBM), utilizzata per il tunneling nel Nevada Test Site (ricordate che l’Area 51 è parte del sito di prova). Molti altri tipi di TBM sono utilizzate da molte agenzie governative, tra cui il ‘TBM Propulsion Nuclear’ [NTBM] che scioglie la roccia solida e lascia dietro pareti lisce come il vetro.

“L’ufficiale di polizia dello stato del New Messico Gabe Valdez, è stato redatto nei misteri di Dulce quando viene chiamato per indagare su una mucca mutilata nel ranch di Manuel Gomez, in un pascolo situato 13 miglia a est di Dulce. Gomez aveva perso quattro capi di bestiame che presentavano segni di mutilazioni tra il 1976 e il giugno 1978 ( e molti altri negli anni successivi) e una squadra di investigatori, che comprendeva Tom Adams, è arrivata da Paris, Texas, per esaminare il sito della carcassa.”

“Curioso di sapere come i bovini venivano scelti dai misteriosi mutilatori, fu condotto un interessante esperimento il 5 luglio 1978 da Valdez, Gomez e lo scienziato in pensione Howard Burgess. I tre rinchiusero circa 120 dei bovini da carne di Gomez e li trasferirono attraverso uno scivolo sotto una luce ultra-violetta. La luce mise in evidenza una sostanza scintillante sul lato destro del collo, sull’orecchio destro e sulla zampa destra.”

“Alcuni ricercatori attribuiscono le mutilazioni agli UFO. Avvistamenti di strane luci e di altri fenomeni aerei sono stati segnalati in molte aree dove successivamente sono state ritrovate mucche mutilate. Gli UFO sono stati visti spesso in giro a Dulce.”

“Sono arrivato a Dulce il 19 Aprile 1988. Dovevo incontrare Gabe Valdez e avere informazioni riguardo gli avvistamenti e le voci di una base aliena sotterranea nella zona. C’era ancora neve sul terreno dalla parte del Best Western motel quando ho chiamato Valdez. Ci siamo dati appuntamento alle 21:30. Gabe si è offerto di mostrarci le strade intorno a Dulce quella notte e sottolineare i vari luoghi in cui aveva trovato vacche mutilate o aveva visto strane luci aeree. Valdez ci disse che stava ancora vedendo velivoli non identificati al ritmo di uno ogni due notti. Abbiamo dato uno sguardo presso il ranch Gomez, la strada dal fiume Navajo e l’imponente Archuleta Mesa. Gabe aveva trovato delle tracce di atterraggio e segni di cingolati vicino al sito delle sordine. Gabe era convinto che lo scienziato Paul Bennewitz, dei laboratori Thunder di Albuquerque, era sicuramente sulla strada giusta per individuare una struttura aliena sotterranea nelle vicinanze di Dulce.”

“Avevo sentito parlare di Paul Bennewitz nel 1980, quando il mio amico Walter mi chiamò da Albuquerque per dirmi che aveva lavorato con Paul. Walter mi disse che Paul non solo aveva fotografato gli UFO, ma aveva stabilito un collegamento di comunicazione con la loro base sotterranea a Dulce. Bennewitz, in un briefing ad Albuquerque, disse di come aveva visto in dettaglio gli alieni su uno schermo video tramite un collegamento computer-radio-video che aveva sviluppato utilizzando un codice esadecimale. Dobbiamo ricordare che Paul era un brillante scienziato che sviluppò alcune attrezzature degli Space Shuttle. Quindi, gli alieni, stavano trasmettendo da una base sotto Archuleta Mesa.”

“Paul Bennewitz aveva studiato il caso dell’addotto Myrna Hansen del New Mexico, la quale ha riferito di essere stata portata in una struttura sotterranea nel maggio del 1980. Christa Tilton dell’Oklahoma, ha riferito che anche lei ha avuto un’esperienza di ‘tempo mancante’ nel luglio del 1987, giorno in cui fu rapita da due piccoli alieni grigi e trasportata nella loro base in una posizione collinare, dove incontrò un uomo vestito con una tuta militare. Fu portata in un tunnel attraverso check-point informatici dotati di telecamere di sicurezza. Ha riferito di essere salita, in quel luogo, su un veicolo di transito verso un’altra area in cui ha fatto sosta di fronte a uno schermo di computer. Dopo che il computer ha emesso un documento di identità, gli è stato detto dalla sua guida che erano appena entrati nel ‘Livello UNO’ di un impianto sotterraneo composto da sette livelli. Christa prosegue raccontando di come lei è stata portata fino al livello cinque. Riferisce di aver visto astronavi aliene e piccole entità aliene grigie in alcune delle aree in cui è passata.”

“Christa dice anche che andò in una grande sala dove vide grandi vasche con calibri computerizzati agganciati ai serbatoi e grandi braccia che si estendevano da alcuni tubi fin giù nei serbatoi. Notò un ronzio, odore di formaldeide, ed ebbe l’impressione che il liquido veniva pompato nei serbatoi. Christa ha fatto i disegni di gran parte di ciò che aveva visto durante il suo rapimento.”

“Questi serbatoi, di cui parla Christa, sono stati raffigurati in una serie di controversi documenti, chiamati il ‘Dulce Papers’. Questi documenti sarebbero stati rubati dalla struttura sotterranea di Dulce con 30 foto in bianco e nero e una videocassetta, provenienti da un agente di sicurezza misterioso (Thomas Costello) che afferma di aver lavorato a Dulce fino al 1979, periodo in cui decise che era giunto il momento di separarsi dai suoi datori di lavoro.”

“Alla fine del 1979, Thomas Costello non poteva più far fronte alla realtà impressionante con cui ha dovuto confrontarsi. Essendo un agente di sicurezza di alto livello alla base sotterranea “Aliena/Governo USA” di Dulce, aveva visto cose inquietanti. Dopo un duro conflitto interno, decise di disertare la struttura e prendere vari oggetti con lui.”

“Tramite l’utilizzo di una piccola telecamera, fece più di 30 foto delle aree all’interno del complesso multi-livello. Tolse un video nastro di sicurezza dal Centro di Controllo in cui vengono evidenziati i vari punti di vista delle telecamere di sicurezza dei corridoi, laboratori, alieni e personale del governo degli Stati Uniti. Ha anche raccolto dei documenti da portare con sé. Poi, dopo aver spento l’allarme e il sistema di telecamere di una delle oltre 100 uscite verso la superficie, ha lasciato la struttura con le foto, video e documenti. Questi documenti ‘originali’ sono stati nascosti dopo aver effettuato cinque set di copie messi nelle mani di cinque persone, che se non avessero visto o sentito Costello per tre periodi di sei mesi consecutivi – normalmente avrebbe visitato ciascuno di loro ogni sei mesi – avrebbero potuto rilasciare le informazioni. Nessuno tranne Costello e i destinatari stessi sanno chi sono queste persone, ma con le voci della morte di Costello o della sua scomparsa in Costa Rica negli ultimi anni, i beneficiari potrebbero rilasciare tali informazioni.”

“Thomas era pronto ad andare in clandestinità, ma quando è andato a prendere la moglie e il giovane figlio, ha trovato un furgone e agenti del governo in attesa. Era stato tradito da K. LOMAS [un compagno di lavoro], che è stato determinante nella rapimento della moglie e del figlio. Gli agenti volevano quello che Thomas aveva preso dalla struttura in cambio del quale avrebbe ottenuto la moglie e il figlio. E’ diventato evidente per lui che sua moglie e suo figlio sarebbero stati utilizzati in esperimenti biologici e non sarebbero stati restituiti illesi.”

Alien Clonation
Alien Clonation
The Dulce papers
The Dulce papers
Process of hybridization
Process of hybridization
Process of hybridization
Process of hybridization
Process of hybridization
Process of hybridization
Process of hybridization
Process of hybridization
The Dulce Papers.pdf
Documento Adobe Acrobat 433.2 KB

Thomas ha trascorso sette anni come specialista nel campo della fotografia per l' alta sicurezza dell'Air Force, e nel 1971 ha cominciato a lavorare a Santa Monica, California.
Nel 1977 fu trasferito alla struttura Dulce. La base è dotata di una sorta di sistema di trasporto sotterraneo costituito da condotte. Questo sistema di tubi si collegava ad una base sotterranea dell' Area 51 in Nevada, un impianto a Colorado Springs, Carlsbad (Nuovo Messico), e così via a completando una vasta rete di collegamenti sotterranei sotto gli Stati Uniti , che si estende in un sistema globale di tubi e città sotterranee.
Thomas dichiaro' che nella base di Dulce sono stati custoditi circa 18.000 "grigi " , avendo avuto modo di vedere anche degli umanoidi rettiliani.
Nelle strutture multilivello di Dulce la sicurezza aumenta man mano che si scende a livelli più profondi. Thomas aveva accesso a "Ultra-7", e quindi sapeva dell'esistenza di sette sotto-livelli (vedi immagine), ma potrebbero essere stati di più.
La sicurezza nel complesso di Dulce era molto elevata: ogni volta che un individuo entrava in una zona ad alta sicurezza oltre il secondo livello veniva pesato nudo e quindi gli veniva fatto indossare un uniforme. I dati relativi al peso della persona venivano memorizzati sulla carta di identità elettronica ogni giorno, e qualsiasi cambiamento rilevante richiedeva un esame fisico e  l'esposizione ai raggi X.Questo tipo di accurato controllo avveniva all'ingresso di tutte le aree sensibili.
L'individuo doveva inserire la carta di identità elettronica in una fessura nella porta, quindi immettere un numero di codice su una tastiera, e sia il codice che il peso dovevano corrispondere alrimenti la porta non si apriva. Eventuali difformità venivano segnalate immediatamente alla sicurezza.
A nessuno era permesso di portare oggetti personali  nelle aree sensibili. Gli ascensori erano controllati attraverso il sistema magnetico posto nelle pareti.
Tutto era controllato da un avanzato sistema magnetico, comprese le luci: nessuna lampadina tradizionale era presente e le gallerie erano illuminate da anidride fosforica e da unità con bande di emissione più ampie rispetto al normale.Alcune profonde gallerie utilizzavano il modulo di pentossido fosforico temporaneamente per illuminare le aree. 

  • Il livello 1 conteneva il garage per la manutenzione dei veicoli.
  • Il livello 2 conteneva il garage per i treni, metropolitane, i bulldozer per le gallerie, e sistemi per la manutenzione.
  • Il livello 3 conteneva uffici e laboratori
  • Al livello 4 venivano effettuati studi non convenzionali, come la ricerca dell' aura sulla persona umana, telepatia, ipnosi e sogni. Thomas sosteneva che erano in grado di separare il corpo fisico dell '"anima" mettendolo a disposizione ad un' "entità aliena".
  • Al livello 5 vi erano delle entita' EBE.
  • Al livello 6 vi erano dei laboratori genetici, dove venivano condotti degli esperimenti  sugli animali e sull'uomo che venivano notevolmente alterati dalla loro forma originale. Vi erano esseri umani con molteplici gambe o braccia e gabbie in cui erano mantenuti umanoidi simili a pipistrelli.
  • Livello 7 è senza dubbio la zona più agghiacciante e meglio custodita della base. Thomas aveva trovato uomini in gabbia, e questo lo indusse a prendere la sua decisione finale per esporre la dura realtà all'interno della base. Poteva vedere centinaia tra resti umani ed embrioni ibridi di umanoidi  tenuti in freezer per esperimenti futuri.

"Spesso trovavamo un uomo in gabbia, di solito drogato, che a volte piangeva e chiedeva aiuto. 
Non abbiamo mai parlato tra noi di quello che vedevamo ma finalmente nel 1978 un gruppodi lavoratori scoprirono la verità  scatenando la "guerra in Dulce".
Thomas aggiunse che gli alieni non sono interessati a noi o alle risorse naturali del nostro pianeta, quello che vogliono è il potere magnetico che scorre attraverso la Terra. Questi sono in grado di usarlo in un modo a noi sconosciuto.

Dulce Symbol
Dulce Symbol
Base Dulce - Underground base Dulce ( schematic ) realizzata da Silverland
Base Dulce - Underground base Dulce ( schematic ) realizzata da Silverland

WC afferma: che il Gruppo Delta (nel raggio di attività di intelligence di supporto) sono stati visti con badge con un triangolo nero su sfondo rosso. Delta è la quarta lettera dell'alfabeto greco. Ha la forma di un triangolo, e figure in rilievo di alcuni segni massonici. Ogni base ha il proprio simbolo. Il simbolo della Base Dulce è un triangolo con la lettera greca "tau" (T) al suo interno e poi il simbolo è invertito, in modo che i punti di triangolo siano verso il basso. L'insegna di un triangolo e 3 linee laterali è stato visto su "disco (trasporto) ", il tri-laterale simbolo. Altri simboli contrassegnano luoghi di sbarco e astronavi aliene ".

Gli Addetti alla sicurezza indossano delle tute con il simbolo Dulce sulla parte anteriore in alto a sinistra. L'arma a mano standard Dulce è una pistola flash, che è efficace contro gli esseri umani e gli alieni. La carta d'identità (usata in slot per schede, per le porte e ascensori) ha il simbolo Dulce sopra la foto ID. [...]. Dopo il secondo livello, tutti vengono pesati a nudo e solo dopo viene fornita una divisa.

I visitatori hanno l'uniforme bianca.

Di fronte a tutte le aree sensibili ci sono scale costruite sotto la porta, dal controllo porta.

La scheda delle persone deve corrispondere al peso e il codice o la porta non si aprirà. Qualsiasi differenza di peso (gli eventuali cambiamenti nel corso di tre libre) avviserà la sicurezza. A nessuno è permesso di portare qualcosa all'interno o all'esterno delle aree sensibili. Tutte le forniture vengono inserite attraverso un sistema di trasporto di sicurezza. Il linguaggio simbolico alieno appare in moltissimi punti presso la struttura.

Durante la costruzione della struttura (che è stata fatta a tappe, per molti anni) dagli stranieri assistiti nei materiali di progettazione e costruzione. Molte delle cose assemblate dai lavoratori, erano di una tecnologia che non riuscivano a capire. Esempio: gli ascensori non hanno cavi, sono controllati magneticamente. Il sistema magnetico è dentro le mura. Non ci sono controlli elettrici convenzionali. Tutto è controllato da Magneti avanzati. Questo include un sistema di illuminazione magnetico indotto (fosforescente) . Non ci sono lampadine normali. Tutte le uscite sono controllate magneticamente .

La zona intorno a Dulce ha avuto un alto numero di mutilazioni animali segnalatei. Il governo e gli alieni utilizzanto gli animali per i test ambientali, la guerra psicologica sulle persone, ecc . Gli alieni vogliono anche grandi quantità di sangue per motivi genetici, nutrizionali ed altri. Nel libro, le "ET e UFO - hanno bisogno di noi e noi non abbiamo bisogno di loro" da Virgilio "Posty" Armstrong, come riferisce ai suoi amici (Bob & Sharon) si fermò per la notte a Dulce e andarono fuori a cena. "Sentirono da alcuni residenti locali che discutevano apertamente e rumorosamente di rapimenti extraterrestri di cittadini finalizzati alla sperimentazione". Gli ET presero involontarie cavie umane dalla popolazione generale di Dulce per impiantargli dispositivinelle loro teste e nei loro corpi.

I cittadini erano spaventati e arrabbiati, ed ebbero la sensazione che questa situazione con gli ET ha avuto la l'approvazione dei governi. Recentemente, i partecipanti in un campo di indagine della zona circostante Archuleta Mesa, sono stati testimoni di due piccole sfere in bilico. Essi si sono sentiti tutti improvvisamente male a tal punto che dovettero lasciare la zona.

La misteriosa morte di Philip Schneider

Dulce tunnel ( ipotetico )
Dulce tunnel ( ipotetico )

Di ciò si parla espressamente nel sito altrogiornale, che riporta un intervento dello sfortunato ricercatore e scienziato Philip Schneider:


Amo il Paese in cui vivo più della mia stessa vita, ma non starei qui in piedi davanti a voi, rischiandola, se non ci credessi davvero. La prima parte di questo discorso riguarderà le basi militari sotterranee e il Bilancio Nero (Black Budget). Il Black Budget è un bilancio segreto che ingloba il 25% del prodotto interno lordo degli Stati Uniti. Il Black Budget attualmente consuma 1.25 trilioni di dollari all'anno. Questa è la somma minima che viene usata nei programmi oscuri, come quelli che riguardano le basi sotterranee militari.
Attualmente, ci sono 129 basi sotterranee militari negli Stati Uniti. Hanno costruito queste 129 basi incessantemente, giorno e notte, sin dai primi anni '40. Alcune sono state costruite anche prima. Queste basi sono in pratica delle grandi città sotterranee collegate attraverso treni ad alta velocità magneto-leviton, che arrivano a velocità Mach 2…

La profondità media di queste basi è di circa un miglio, e come dicevo sono praticamente delle intere città sotterranee. Sono tutte tra le 2.66 e le 4.25 miglia cubiche in dimensione. Hanno macchinari per la trivellazione laser che possono scavare un tunnel di sette miglia in un solo giorno.
Ed è proprio su questo strano personaggio che dobbiamo centrare le nostre analisi, specie in riguardo alla sua morte sospetta che sarebbe avvenuta per autosoffocamento, anche se diversi studiosi e in special modo l’ex moglie Cynthia Drayer sostengono a spada tratta che si sarebbe trattato di un omicidio in piena regola per punirlo di quanto andava spifferando ai quattro venti sulle attività segrete di un Governo Ombra che dirigerebbe di nascosto i destini dell’umanità.
Nel maggio 1995, Schneider iniziò a tenere delle conferenze su quello che lui aveva scoperto durante la sua carriera, della sua familiarità con una serie di progetti ombra compartimentalizzati e dell’interazione avuta con personale che lavorava con gli alieni.

Sette mesi dopo il 17 gennaio 1996 (non prima di aver subito diversi tentativi di attentato alla sua vita), fu giustiziato in circostanze misteriose e secondo alcuni amici nonché la ex-moglie, sarebbe stato torturato ripetutamente prima della sua morte. Del resto in più di una circostanza disse pubblicamente che era segnato e sapeva che non sarebbe vissuto a lungo.
Nel corso di una conferenza nel maggio del ’95 sulla basi sotterranee dichiarò che:
Nel 1954, sotto l’amministrazione Eisenhower il governo federale decise di raggirare la Costituzione degli Stati Uniti e stipulare un trattato con entità aliene. Tale accordo fu chiamato Trattato Greada del 1954, il quale fondamentalmente originò l'accordo secondo cui gli alieni avrebbero potuto prelevare alcuni capi di bestiame e esaminare le loro tecniche di impianto su alcuni esseri umani, ma avrebbero dovuto fornire i dettagli completi delle persone coinvolte. Lentamente però gli alieni vennero meno agli accordi cosa che venne scoperta però solo a distanza di tempo.
Nel 1979 Philip fu assunto dalla Morrison-Knudsen Inc. Partecipò così alla costruzione di nuovi settori della struttura ipogea di Dulce, nel New Mexico dove diresse i lavori che portarono all'apertura di nuove gallerie. Egli era preposto all’esame di campioni di roccia per stabilire quali esplosivi si dovessero impiegare.
Ma la cosa più sensazionale è quanto questo inquietante personaggio avrebbe rivelato in una sua conferenza, dove parla di un conflitto a fuoco che sarebbe avvenuto nei sotterranei profondi di Dulce.

Lo apprendiamo sempre dal sito altrogiornale:


Ero incaricato di costruire un'aggiunta alla base militare sotterranea di Dulce, che è probabilmente la base più in profondità. Va a fondo per sette livelli ed è profonda circa 2.5 miglia. In quel particolare momento, dovevamo trivellare quattri diversi buchi nel deserto, e dovevamo collegarli insieme e far brillare insieme grandi porzioni per volta. Il mio compito era di andare giù in quei buchi e controllare campioni di roccia, e raccomandare l'esplosivo da usare per quel tipo di roccia particolare. Mentre scendevo là sotto, ci trovammo nel bel mezzo di una grande caverna che era piena di alieni provenienti dallo spazio, conosciuti anche come Grigi Giganti. Sparai a due di loro. In quel momento c'erano 30 persone là sotto. Altre 40 scesero non appena tutto questo ebbe inizio, e tutti vennero uccisi. Avevamo scoperto un'intera base sotterranea di alieni. Più tardi, scoprimmo che essi avevano vissuto sul nostro pianeta per un lunghissimo tempo, probabilmente anche per un milione di anni. Questo potrebbe spiegare molte cose dietro la teoria degli antichi astronauti.

Se davvero (come ritiene la moglie di Schneider e come suppongono amici e studiosi delle sue rivelazioni) egli fu ucciso per quello che andava dicendo, si aprirebbero scenari apocalittici e allora non ci sarebbe più niente da ridere e da prendere in giro, perché saremmo dinanzi ad un pericolo mortale.

Fonte

Phil Schneider 1/7 Dulce Alien Confrontation

Phil Schneider 2/7 Dulce Alien Confrontation

Phil Schneider 3/7 Dulce Alien Confrontation

Phil Schneider 4/7 Dulce Alien Confrontation

Phil Schneider 5/7 Dulce Alien Confrontation

Phil Schneider 6/7 Dulce Alien Confrontation

Phil Schneider 7/7 Dulce Alien Confrontation

The Underground - A Hidden Reality and The True Story of Phil Schneider

2
2
sito ufologico