New entry

Conferenza ufologica a Torino con Paola Harris, 08/06/17.

Tutte le info

Links
Links
Links
Links
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Statistiche
Flag Counter
 


Disclosure Project UFO

Il Disclosure Project è un progetto di ricerca fondato da Steven Greer nel 1993, che si pone come obbiettivo principale, quello di produrre prove e testimonianze sul fenomeno UFO, intelligenza extraterrestre e sistemi avanzati di energia e propulsione. Ci sono più di 500 enti governativi, militari e testimoni dell'intelligence per/a testimoniare la loro esperienza di prima mano con gli UFO, extraterrestri, tecnologia aliena e del cover-up che mantiene segrete queste informazioni.
Queste tecnologie sono state soppresse e nascoste in top secret nero su nero "progetti neri" per non turbare il potere politico e l'energia dello status-quo del settore finanziario e la sua industria del petrolio "interessi particolari".

Rimane celebre in ambito ufologico il convegno chiamato proprio "The Disclosure project", tenutosi il 9 maggio 2001 in Washington DC presso il National Press Club.

 

Tra i partecipanti ( che dichiarano tutti, in chiusura dell'intervento, di essere pronti a testimoniare sotto giuramento davanti al congresso ), si ricordano in ordine di apparizione:

 

  1. lo stesso Steven Greer, moderatore, introdotto dall'attore John Cypher.
  2. John Callahan, Capo Divisione Incidenti e Investigazionni per la FAA in Washington, negli '80 in pensione.
  3. Charles Earl Brown, tenente colonnello in pensione della USAF.
  4. Michael Smith, sergente USAF ( 1967-73 ), controllore radar
  5. Enrique Kolbeck, controllore del traffico aereo
  6. Graham Bethune, pilota comandante della marina ( US Navy ) in pensione.
  7. Dan Willis, US Navy, autorizzazione Top Secret di 14º livello.
  8. Don Phillips, USAF e CIA.
  9. Robert Salas, capitano USAF, ufficiale di lancio dei missili Minuteman, testimone dell'incidente di Malmstrom ( Montana ) del 16 marzo 1967.
  10. Dwynne Amesson, USAF, ufficiale di comunicazioni elettroniche.
  11. Harland Bentley, US Army.
  12. John Maynard, sergente in pensione della DIA             ( Defence Intelligence Agency ).
  13. Karl Wolf, sergente USAF, autorizzazione Crypto Top Secret a Langley, Virginia ( min:8:25 ).
  14. Donna Hare, impiegata NASA ( Philco Ford Aerospace, 1967-81 ).
  15. Larry Warren, USAF, ufficiale di sicurezza.
  16. George Filer III, maggiore USAF e pilota in pensione, che riporta, tra le altre cose, anche l'avvistamento di Teheran.
  17. Clifford Stone, sergente di prima classe US Army, testimone di UFO Crash che dichiarò:                                                                                       "So che non siamo soli nell'Universo. So che l'assenza di evidenza non è evidenza di assenza. E' evidenza che è stata negata al popolo americano. Sono qui davanti a voi ed al Dio Onnipotente, e vi dico questo: se il Congresso mi chiama a testimoniare in dettaglio ciò che so, sono qui oggi a dirvi che sarò pronto a farlo. I governi non devono mai mentire ai popoli, per nessuna ragione"                                                                       
  18. Mark McCandlish, USAF.
  19. Daniel Sheehan, avvocato e consigliere generale del Disclosure Project, che racconta diversi fatti, tra cui la richiesta di Carter ( allora presidente USA ) a Bush Senior ( allora direttore CIA ) di informazioni sugli UFO, ma queste vennero negate.
  20. Dr. Carol Rosin, che racconta il suo incontro con Von Braun.

 

UFOs and the Security State - National Press Club

Disclosure Project briefing document Disclaimer


Il “Disclosure Project” ha concesso il permesso per la traduzione online di questo documento in lingua italiana, ma non è responsabile per eventuali inesattezze e/o errate interpretazioni derivanti dalla traduzione del medesimo.

Eventuali errori riscontrati non possono essere imputati al “Disclosure Project” che non può attestare l'esattezza della traduzione.

Disclosure project briefing Doc. N. 1.pd
Documento Adobe Acrobat 2.9 MB
2
2
sito ufologico