New entry

Links
Links
Links
Links
Image and video hosting by TinyPic
Image and video hosting by TinyPic
Statistiche
Flag Counter
 


L'incidente di Maury Island

Maury Island - Nasce il Cover-Up

Il controverso caso di Maury Jsland è direttamente connesso con quello di Kenneth Arnold, ed in realtà lo precede di alcuni giorni. Il 21 giugno 1947 il signor Harold Dahl si trovava con alcune persone in barca al largo della baia orientale di Maury Jsland ( un’area praticamente disabitata in prossimità di Tacoma, sulla Costa del Pacifico ) quando notò in aria 6 oggetti simili a dei “krapfen”. Mentre uno rimaneva fermo nel cielo, gli altri 5 gli giravano intorno. Di fronte a queste presenze incombenti, Dahl si allontanò effettuando però alcune fotografie. Pochi momenti dopo, l’oggetto stazionario esplose, la parte inferiore si disintegrò in minuti frammenti che caddero in mare, danneggiando la barca, ustionando il figlio di Dahl e uccidendo il suo cane. Subito dopo i 6 ordigni volanti si allontanarono in formazione.

Uno “strano” incidente aviatorio

Saputo dell’avvistamento di cui era stato testimone il 24 giugno Kenneth Arnold, lo scrittore ed editore Ray Palmer gli chiese di stabilire un contatto con Dahl e un suo amico pilota, Fred Crisman, per approfondire il caso sulla sua rivista “Fate”. Arnold si convinse della genuinità dell’episodio quando i 2 gli mostrarono dei frammenti dell’UFO e coinvolse nelle indagini anche l’Aeronautica Militare. I 2 ufficiali incaricati delle investigazioni, il tenente Brown ed il capitano Davidson, proprio dopo il loro incontro con i 2 testimoni, perirono in un incidente aviatorio nel loro viaggio di ritorno. L’inchiesta avviata dopo la loro morte dall’FBI per mezzo dell’agente speciale Jack B. Wilcox si orientò, di fronte al carattere non collaborativo di Dahl e Crisman, verso l’idea che tutto l’episodio fosse una montatura, sostenendo che i frammenti ( magnetici ) del presunto UFO “provenivano dalle scorie di uno stabilimento di Tacoma”. Del materiale, una lega di varie componenti metalliche simile ad una sostanza lavica che però non presentava caratteristiche naturali, restò solo una fotocopia ritraente i frammenti allegata al rapporto. Anche se un evento analogo a quello descritto da Dahl si era verificato il 12 luglio ( “scorie di cenere lavica” erano cadute dal cielo dopo il passaggio sull’Idaho di alcuni UFO ) le autorità aeronautiche, attraverso il "Progetto Sign" sugli UFO, nel 1949 archiviarono il caso dell’Isola di Maury come una mistificazione, con il parere contrario di Arnold.

Le accuse a Ray Palmer

Si disse anche che l’editore Ray Palmer avesse incoraggiato l’imbroglio e che fosse pertanto responsabile ( pur se indirettamente ) della morte dei 2 ufficiali. Palmer fornì una sorprendente interpretazione della situazione: era stata ordita una “congiura” contro di lui, seguita da un’operazione di “insabbiamento”.
“Non voglio - disse - essere sporcato ancora di sangue”.

E' questo il primo accenno, in ufologia, alla “congiura del silenzio” e al cosiddetto cover-up governativo.

Un torbido personaggio

Resta comunque inquietante il ruolo nella vicenda di Fred Crisman, ex pilota militare coinvolto nel “Progetto Paperclip” ( un’operazione occulta per il trasferimento di armi naziste segrete e i loro ideatori in USA ), legato anche alla commissione statunitense per l’energia atomica e in seguito, addirittura coinvolto dal procuratore Jim Garrison come sospetto nel delitto Kennedy: un cocktail che sa di servizi segreti, depistaggi, inquinamenti ed una figura, quella di Crisman, senz'altro ambigua.
E’ certo che il caso di Maury Island, anche per il modo sbrigativo in cui fu liquidato, non può essere ritenuto una burla o una mistificazione.
Tanto più che gli UFO in questione erano simili a quelli già osservati da Kenneth Arnold, e ancor più a quello avvistato su Phoenix.

Fonte: UFO dossier X volume 1

Il film

The Maury Island Incident
The Maury Island Incident
The Maury Island Incident
The Maury Island Incident

Una squadra di produzione ha recentemente realizzato le riprese di un cortometraggio sull'incidente UFO di Maury Island del 1947.

Secondo i realizzatori:

Il corto è basato sulla storia vera ( presa direttamente da documenti declassificati dell'FBI ) dell'avvistamento UFO di Harold Dahl del 21 giugno 1947 nei pressi di Maury Island e prima caso riportato di "Man In Black" incontro che avvenne il giorno successivo. Un'indagine seguita che ha portato ad un misterioso incidente di un B-25 che trasportano prove "delle scorie" dall'incontro, che ha ucciso il capitano William Davidson e il tenente Frank Brown ( questo film è dedicato a loro ). Questo caso è finito sino al Direttore Esecutivo dell'FBI J. Edgar Hoover, che espresse interesse personale.
Il film si sta muovendo in post-produzione dove sarà modificato e assemblato nel prodotto finale. Vashon-Maury Island Beachcomber spiega che i creatori di The Island Incident Maury intendono presentare il film stimato da venti a quaranta minuti in vari festival cinematografici. E hanno anche in programma di usare il film per lanciare l'idea di un film o una serie TV basata sull'evento.

Regista e produttore del film è Scott Schaefer, destinatario di tre Emmy Awards nazionali per il suo lavoro di scrittura su spettacoli tra cui Bill Nye the Science Guy. Avendo lavorato in televisione per più di 27 anni, i suoi crediti includono la regia di The Arsenio Hall Show and America's Funniest People_ . Secondo Vashon-Maury Island Beachcomber, Schaefer si interessò all'ufologia "nei primi anni 90, quando ha lavorato a Hollywood come regista campo di un show televisivo chiamato Sightings ", che ha approfondito i misteri degli avvistamenti di dischi volanti. Spiega Schaefer "Diciamo solo che sono andato in quello show come uno scettico, ed uscii un non-scettico".
Ora che il film è entrato in post-produzione, i realizzatori sperano di presentare l' anteprima del film entro la fine dell'anno.

Per ulteriori informazioni sul film Incident Maury Island, visitare il sito web del film al www.mauryislandincident.com.

 

Fonte

The Maury Island Incident Trailer

2
2
sito ufologico